Mi scrive Dolcezza 68, femmina, 35 anni, mano destra

grafo_dolcezza68

Il nick “Dolcezza” è appropriato…MOLTO appropriato.
Ma che significa, esattamente “Dolcezza” ?
La dolcezza è un atteggiamento che si impara e si mette in atto, con parole gentili, gesti premurosi, modalità educate ed a volte vezzose di comunicare.

Il sorriso è una delle sfaccettature della dolcezza, ma ricordiamoci che qualcuno, a volte, ci ammannisce “falsi sorrisi”, quelli che non coinvolgono la muscolatura attorno all’occhio…la dolcezza può essere mistificata, giostrata.

La tenerezza, no. Tenerezza è “accoglienza” pura.
E’ voler abbracciare, fare nido morbido all’interlocutore, con le braccia e col cuore. E’ compartecipazione allo stato puro. La tenerezza non può essere mistificata. O si ha, o non si ha.

Perché ho scritto che il nick “Dolcezza” è qui ben azzeccato?
Perché questa personalità sembra morbida, ma non lo è. Unisce Segni grafici che indicano forza, determinazione, anche durezza a Segni che indicano cautela massima nel dare la propria amicizia, la propria intimità, se non dopo aver ben bene saggiato la persona con cui è.

La grafia è chiara, il che indica un’ottimale ricerca di verità, ma porta anche la caratteristica di “nascondimento per difesa”, cioè la tendenza ad una privacy esacerbata ed a non dire di sé….se non quello che si vuole venga conosciuto. Inoltre, si riconoscono le caratteristiche di:

  • ottima memoria di tipo visivo
  • eccezionale capacità di approfondimento degli argomenti presi in considerazione
  • conflittualità con la figura femminile (con tutta probabilità dovuta a problematiche in età adolescenziale)
  • dolore non ancora metabolizzato al momento della presente stesura grafica, per esperienze negative in campo affettivo e o sessuale
  • educazione di tipo formale
  • indipendenza di giudizio, con soggettivismo
  • inflessibilità e tendenza a credere più a sé che agli altri
  • aspirazione all’indipendenza, condita da orgoglio
  • difesa rigida dalle richieste, invadenze e pressioni altrui
  • cura della presentazione personale
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.