Tempo di lettura: 2 minuti

Ospitaletto (Brescia) – Sabato 21 marzo alle ore 15.30 presso la sala polifunzionale di Ospitaletto, si terrà l’interessante incontro “Domande difficili, risposte possibili – La narrazione dell’esperienza adottiva“, con relatore la Dott.ssa Cristina Pirola, psicologa-psicoterapeuta, esperta di adozioni internazionalei. Il convegno è organizzato dall’associazione “Il Nuovo Nido” in collaborazione con l’associazione “Le Radici e le Ali“.

L’incontro vuole essere un’occasione di confronto e di riflessione sul tema della narrazione della storia dei figli adottivi e delle loro famiglie di origine, strumento fondamentale per la costruzione di un’identità adulta integrata, coerente e consapevole.

L’intreccio tra domande e risposte rappresenta la trama della storia adottiva che unisce genitori e figli. Si tratta di un puzzle da ricomporre piano piano rispettando e seguendo il bisogno dei bambini, tra paura e desiderio, di sapere e capire. Di sapere e conoscere i fatti, gli eventi che riguardano la loro vita pre-adottiva, ma anche il significato di quanto accaduto. I genitori adottivi si trovano ad affrontare un compito complesso e delicato, ma allo stesso tempo fondamentale, di dare risposte che possono restituire senso e continuità a un’esperienza di discontinuità, caratterizzata dal dolore della separazione e dell’abbandono.

L’incontro vuole, infine, anche essere un’esperienza di condivisione tra i genitori rispetto alle loro emozioni e alle loro domande attivate dal confronto con il compito di trovare risposte.

Per una corretta preparazione dell’incontro è indispensabile confermare la propria presenza (Mail o telefono). Nel caso in cui non si raggiungesse un numero minimo di adesioni, l’incontro verrà annullato.

In occasione dell’incontro ci sarà uno spazio dedicato ai bambini dove verrà proiettato un cartone animato sul tema dell’adozione.

Associazione “Il nuovo nido”: Chi Siamo.

Siamo un gruppo di famiglie adottive di Brescia e Bergamo che da tempo sta cercando un punto di aggregazione con altre famiglie adottive, già formate o future. Alcuni di noi hanno già abbracciato i propri figli, altri ne sentono la presenza e ne hanno una foto, altri ancora ne conoscono solo il paese di provenienza. Ciò che ci accomuna è il desiderio, unito al sentito bisogno, di confrontarci e condividere esperienze, emozioni e speranze di questo lungo e tortuoso cammino adottivo.
Abbiamo creato l’associazione “Il Nuovo Nido” con i seguenti scopi:

  • Diffondere la cultura dell’Adozione e della genitorialità;
  • Promuovere e tutelare la maternità e la paternità responsabile;
  • Supportare le famiglie che intendono adottare e le famiglie adottive;
  • Favorire l’inserimento dei bambini adottivi nel contesto socio culturale in cui vivono;
  • Promuovere e tutelare i diritti dei bambini e della famiglia;
  • Realizzare progetti di beneficenza e solidarietà sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *