Tempo di lettura: 1 minuto

Artogne (Brescia) – Venerdì 29 maggio, ore 20.30, l’associazione Aido di Artogne organizza, presso la sala polifunzionale,  Donare per vivere: Aido?! Dove? Come? Quando?, una serata informativa per fare scelte più consapevoli.

locandinadonarepervivere290515All’inizio degli anni Settanta, il trapianto di organi, anche se ancora limitato al rene ed alla cornea, cominciava a delinearsi come un vero e proprio mezzo terapeutico. A quell’epoca, alcuni cittadini di Bergamo diedero vita alla DOB, l’Associazione Donatori Organi di Bergamo. L’iniziativa destò molto interesse, determinando centinaia di adesioni da numerose regioni italiane, il che spinse i promotori a trasformare la DOB nella Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO). L’AIDO è costituita tra i cittadini favorevoli alla donazione volontaria, anonima e gratuita di organi, tessuti e cellule.

Sono finalità dell’Associazione promuovere il rafforzamento della solidarietà umana; sollecitare la coscienza dei cittadini sulla necessità della donazione di parti del proprio corpo, dopo la morte per i trapianti ed innesti terapeutici; sostenere, anche in accordo con Istituzioni, Enti ed Associazioni italiane ed internazionali, particolari iniziative tendenti ad affrontare le problematiche connesse con la donazione ed il trapianto di organi, tessuti e cellule.

Nel corso della serata vengono presentati i lavori degli alunni delle classi terze della scuola media di Artogne, interviene il dottor Morandini primario del reparto anestesia e rianimazione dell’ospedale di Esine e si parla delle ultime novità dell’Aido.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *