Tempo di lettura: 1 minuto

Brescia. Dòsti, amicizia, sadaka: parole comuni a tradizioni religiose diverse, capaci di integrare nella fede i diversi aspetti dell’esistenza individuale e sociale. Sabato 6 maggio avrà luogo “Dòsti”, festival dedicato alle arti e alle culture religiose a Brescia.

All’evento aderiscono l’associazione Gurdwara Singh Sabha di Flero, i centri culturali islamici di Brescia e provincia, le chiese evangeliche e quella valdese bresciane, la comunità ebraica di Verona, la diocesi della nostra città, la parrocchia ortodossa rumena dei Santi Costantino ed Elena e l’unione induista italiana Sanatana Dharma Samgha.

La manifestazione inizierà alle 9.30, nel Salone Vanvitelliano a palazzo Loggia, con la tavola rotonda intitolata “La religione come relazione sociale”. In quest’occasione interverranno il vescovo di Brescia, Monsignor Luciano Monari, il prefetto di Brescia Valerio Valenti e Gerarda Pantalone, Capo dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, il sindaco di Brescia Emilio Del Bono e i rappresentanti delle comunità partecipanti.

Alle 15, cori, musiche e danze animeranno il cortile del palazzo del Broletto in piazza Paolo VI. In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà nell’auditorium San Barnaba in corso Magenta 44.

Al cinema Nuovo Eden, alle 18, vi sarà la proiezione del film “Mariam” di Faiza Ambah. La giornata si concluderà con una serie di riflessioni sui temi affrontati a cura di Maddalena Colombo, direttrice del Cirmib (Centro iniziative e ricerche sulle migrazioni Brescia)

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *