Tempo di lettura: 2 minuti

Val Trompia, Brescia. VivaDonna  attiva due nuovi sportelli antiviolenza a Lumezzane e Nave, in collaborazione con le istituzioni, nell’ambito delle politiche di prevenzione e contrasto alla violenza di genere promosse da Comunità Montana di Valle Trompia e dai diciotto Comuni del territorio.

L’iniziativa, promossa e finanziata da Regione Lombardia con il progetto di sostegno alle attività della Rete Territoriale Antiviolenza di Valle Trompia, vede l’attiva collaborazione degli amministratori dei Comuni di Valle Trompia e dell’Associazione Casa delle Donne CaD di Brescia, gestore dal 2018 del Centro Antiviolenza VivaDonna di Gardone Val Trompia.

Obiettivo è la maggiore diffusione sul territorio valtrumplino delle iniziative e delle attività del Centro Antiviolenza VivaDonna, oltre ad una presenza utile alla sensibilizzazione sul fenomeno della violenza di genere, e garantire la possibilità di accesso alle prestazioni del centro anche per le donne che risiedono in comuni lontani dalla sede centrale.

Gli sportelli, che avranno sede nei territori dei Comuni di Lumezzane e di Nave, saranno gestiti da operatrici del Centro VivaDonna con apposita formazione e preparazione per l’accoglienza e il sostegno a donne vittime di violenza. Come per tutte le attività del Centro, le prestazioni sociali, psicologiche e legali degli sportelli saranno garantite a titolo gratuito.

Lo sportello di Lumezzane prenderà avvio lunedì 26 luglio presso il Municipio di Lumezzane con apertura settimanale il lunedì dalle 15 alle 18. Lo sportello è dotato di numero di cellulare dedicato 331.1276117 a cui rispondono le operatrici del Centro VivaDonna dal martedì al sabato. Ufficio Comunicazione Area Cultura [email protected] – 334.1031885

L’apertura dello sportello per il territorio della bassa valle a Nave prenderà avvio il 27 luglio con apertura settimanale il martedì dalle 15 alle 18 presso un piccolo edificio indipendente di proprietà comunale, precedentemente utilizzato come ambulatorio medico, sito in via Scuole n.11 a Cortine di Nave. Il recapito telefonico dedicato dello sportello di Nave è il seguente 331.1276110 a cui, come per Lumezzane, risponderanno operatrici del Centro Antiviolenza VivaDonna dal martedì al sabato.

Il Centro VivaDonna è un punto di ascolto ed accoglienza per tutte le donne della Valle Trompia vittime di violenza fisica, psicologica, sessuale, economica, stalking.
E’ possibile chiedere aiuto, ricevere protezione ed essere accompagnate verso un nuovo progetto di vita. Il Centro nasce su un progetto di rete promosso e sostenuto da Comunità Montana di Valle Trompia, dai diciotto Comuni dell’ambito, dall’Associazione Casa delle Donne CAD di Brescia finanziato da Regione Lombardia.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.