Tempo di lettura: < 1 minuto

Come annunciato, il maltempo è arrivato.

Colpevole il ciclone qualche giorno fa posizionato tra le isole Baleari e la Sardegna, poi in viaggio  su Corsica e Sardegna e che, a ridosso delle Bocche di Bonifacio, è diventato ancora più furioso alimentando il maltempo più estremo in tutt’Italia con abbondanti nevicate fin in pianura al nord, violenti temporali al centro/sud e venti impetuosi.

Non è arrivato lo scirocco a Nord Est (che avrebbe alzato le temperature e scongiurato le nevicate) dove da ieri soffia invece impetuosa la bora che sta portando nevicate fino in pianura.

Neve anche su Piemonte, Lombardia ed Emilia. E pure in Liguria, sulle Alpi centrali e sull’Appennino centro/settentrionale.

Per riprendere fiato dovremmo aspettare fino a domani. E intanto pazientare cercando di limitare il più possibile i danni.