Tempo di lettura: 1 minuto

Reggio Emilia – Quest’anno Reggionarra trasforma gli spazi che stanno sotto e sopra la città: sotterranei, tunnel, cantine ma anche torri, tetti, terrazzi, campanili. Una prospettiva rovesciata, come quella dei bambini.

Con il suo intenso programma, Reggionarra torna ad animare il centro storico della città nei suoi spazi pubblici e privati, noti e meno noti: narratori professionisti, compagnie teatrali, giovani narratori alla ricerca di nuove forme narrative, genitori che si offrono come “raccontastorie” danno vita ad un’esperienza unica nel panorama nazionale ed internazionale.

Fino al 21 maggio...tutta Reggio Emilia legge
Fino al 21 maggio…tutta Reggio Emilia legge e racconta

I luoghi della città diventano spazi narrativi dedicati all’ascolto. Un’esperienza intima e magica con fiabe, spettacoli teatrali, laboratori, mostre in piazze, palazzi, musei e biblioteche.

Fra gli ospiti Chiara Guidi, Mimmo Cuticchio, Alessandro D’Avenia, Antonio Catalano, Teatro Due Mondi, Claudio Milani, Teatro dell’Orsa, Daria Paoletta, Luigi D’Elia, Luna e Gnac, Teatro Telaio, Eccentrici Dadarò.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *