Tempo di lettura: 3 minuti

Sirmione (Brescia) – Proseguono gli eventi natalizi organizzati nella penisola dal Comune di Sirmione in collaborazione con Cars (Consorzio albergatori e ristoratori di Sirmione), Proloco, associazioni e parrocchie del territorio.

Giovedì 22 dicembre alle 20.45, nella chiesa di Santa Maria della Neve a Sirmione, i tre Cori di Santa Maria della Neve di Sirmione, San Francesco di Colombare e Santa Maria Immacolata di Lugana saranno protagonisti del primo Concerto di Natale del Gran Coro sirmionese.

Il secondo appuntamento con i canti e le musiche di Natale sarà lunedì 26 dicembre, per Santo Stefano, quando alle 20.45 i tre cori di Sirmione (Santa Maria della Neve, San Francesco di Colombare e Santa Maria Immacolata di Lugana) regaleranno al pubblico il Concerto di Natale nella chiesa di Colombare. Gli stessi cori si esibiranno poi il 30 dicembre alle 20.45, nella chiesa di Santa Maria di Lugana per il Concerto di Natale in centro a Sirmione.

Lo scambio di auguri della Vigilia in piazza Carducci, dalle 22, sarà riscaldato da vin brulé e animato da musica dal vivo fino alle due di notte, grazie all’iniziativa del Consorzio albergatori e ristoratori.

Capodanno con l’animazione musicale di RadioStudioPiù alla pista di pattinaggio, allestita fino all’8 gennaio in piazza Mercato a Colombare.

Ma il Natale porta con sé tradizioni e anche un’atmosfera magica, sognante, quasi fiabesca. Cars e il Comune di Sirmione presentano, dopo il successo della passata edizione, la manifestazione di artisti di strada che per due week end – 23/30 dicembre e 6/7 gennaio – diffonderà magia, poesia e arte nella via principale del centro storico, dalle 14.30 alle 18.

Musicisti, danzatori e attori animeranno piazze e angoli della cittadina trasformandola in un “borgo incantato”, grazie ad alti trampolieri che guideranno il pubblico alla scoperta di una città fantastica, a sputafuoco, giocolieri e animatori che faranno rivivere il Natale attraverso un percorso onirico e poetico. Spettacoli di strada, postazioni musicali e una fata dalle ali luminose rinchiusa in una grande gabbia, in attesa di essere liberata, ricreeranno suggestioni fiabesche, affascinando grandi e piccini.

In collaborazione con la Proloco, Cars popone anche due concerti all’inizio del nuovo anno: lunedì 2 gennaio nella chiesa di Lugana e martedì 3 nella chiesa di Santa Maria della Neve in Sirmione Simone Antoniacci & The Christmas Band presenteranno “Le Note del Coraggio”, dalle 20.45 a ingresso libero. Ancora eventi in grande stile nel nuovo anno: mercoledì 4 gennaio, con lo spettacolo pirotecnico in piazza Carducci alle 18.30.

Infine, l’ultimo sipario natalizio si chiuderà con lo spettacolo del 14 gennaio 2017, quando la compagnia I Dioscuri di Campagna (Sa) porterà in scena “Natale in casa Cupiello” di Eduardo De Filippo, per la rassegna teatrale “Sabato a Palazzo” al PalaCreberg (ingresso a pagamento).

Rimarrà allestita fino al 5 marzo 2017 nelle sale di Palazzo Callas Exhibitions, in piazza Carducci, la mostra fotografica “POP People of Photography”, con le fotografie del Premio Sirmione per la fotografia 2016. L’esposizione è visitabile il sabato e i festivi dalle 14.30 alle 17.30 e tutti i giorni dal 26 dicembre all’8 gennaio (chiuso il lunedì), a ingresso libero. Con “POP Out” tutta la penisola diviene sorprendente cornice della mostra. Le fotografie più belle, in un allestimento unico, sono ammirabili non solo nelle sale di Palazzo Callas Exhibitions, ma anche nelle acque che circondano il Castello scaligero, in viale Gennari e in piazzale Orti Manara.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *