Tempo di lettura: 2 minuti

E sono quattro. Tanti quanti gli allenatori sollevati dall’incarico di coach della Mg.K.Vis Piadena nel campionato di serie B girone B2. Dopo gli esoneri di coach Contigiani ex Nuova Pallacanestro Olginate sostituito da Massimo Oldoini, Massimiliano Baldiraghi ex Omnia Pavia ed in passato alla Pallacanestro Crema e sostituito dall’ex nazionale Fabio Di Bella e recentemente coach Simone Lottici che ha rassegnato le dimissioni dalla panchina della Ju.Vi. Cremona 1952; stavolta è il turno di coach Antonio Tritto che nella tarda serata di martedì 9 febbraio, come si legge in un comunicato emesso dal Corona Platina Piadena, non è più allenatore della formazione casalasca.

Nella sua breve esperienza, era arrivato nella stagione 2018-2019 con la squadra militante in serie C Gold aveva vinto il campionato e di conseguenza conquistato la meritata promozione in serie B nazionale. Nella passata stagione fermatasi anzitempo causa Covid-19, coach Tritto aveva raggiunto il 10° posto in classifica sfiorando i playoff per la promozione in serie A2.

A coach Tritto – continua il comunicato della società – va dato un sentito grazie per l’ottimo lavoro svolto in queste tre stagioni e gli augura migliori soddisfazioni.

Per coach Tritto sono state fatali le ultime 6 sconfitte consecutive che hanno relegato la formazione piadenese all’ultimo posto in classifica nel mini girone B2. Per quanto riguarda il proseguo della stagione, la società ha comunicato che a partire dalla gara interna di sabato 13 febbraio contro Fiorenzuola d’Arda 1972 siederà sulla panchina piadenese l’attuale vice coach Daniele Perrucchetti che sarà coadiuvato da GianMarco Bonetti, attuale terzo allenatore della compagine casalasca, nonché responsabile del settore giovanile locale.