Tempo di lettura: 3 minuti

Bergamo – Martedì 13 giugno presso la Domus Bergamo, in Piazza Dante, si inaugura la quarta edizione del “Food Film Fest“, il Festival Internazionale Cinematografico dedicato al mondo del cibo. La kermesse si svolgerà dal 13 al 18 giugno a Bergamo: interesserà nello specifico il Centro piacentiniano, ovvero Piazza Dante, il Quadriportico del Sentierone, la Domus Bergamo, il Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni e la Valle della Biodiversità.

Si parte alle ore 19.00 con un saluto da parte degli organizzatori e delle autorità cittadine, e con l’inaugurazione della mostra fotografica “Dall’Amazzonia alla
periferia di Lima” di Pino Ninfa in collaborazione con Cesvi. A seguire aperitivo offerto da Coldiretti Bergamo e Show Cooking “Hummus” in collaborazione con Kenwood e Why in Italyda.  Alle ore 20.45 presso il Quadriportico del Sentierone il Cesvi presenterà il film “Sguardo dell’altro: viaggio ad Haiti”. Intervengono Giangi Milesi, Presidente Cesvi e Alessio Boni, protagonista del film. A seguire proiezioni film in concorso. A seguire le proiezioni dei film in concorso.

Il Food Film Fest, promosso dall’Associazione Montagna Italia e dalla Camera di Commercio di Bergamo, è un festival  dedicato al mondo del cibo.  La manifestazione vuole diffondere una cultura dell’alimentazione consapevole attraverso un concorso cinematografico internazionale che raccoglie film da tutto il mondo (corti e lungometraggi, documentari e film d’animazione) legati al tema del gusto, dell’arte culinaria, della corretta nutrizione e della produzione di cibo, della biodiversità e della memoria gastronomica come patrimonio collettivo da preservare. Ad arricchire il festival, prima e dopo le proiezioni dei film, una serie di appuntamenti, tra cui degustazioni, dibattiti ed incontri con grandi personaggi del mondo del food.

Il Festival si concluderà domenica 18 giugno e tutte le pellicole in concorso verranno proiettate al Quadriportico del Sentierone. Saranno una trentina i film in concorso, provenienti un po’ da tutto il mondo: Canada, Francia, Germania, Gran Bretagna, Iran, Israele, Italia, Olanda, Repubblica Dominicana, Slovenia, Spagna, Stati Uniti e Turchia.

Sono 4 le categorie di concorso:

  • DOC – In questa sessione possono partecipare film in qualsiasi formato, cortometraggi e lungometraggi. Possono partecipare al concorso opere narrative che raccontino il cibo come espressione di cultura e di sapere, come elemento rappresentativo di una condizione sociale, come passione o ossessione.
  • FOOD MOVIE – In questa sezione possono partecipare film in qualsiasi formato, documentari che abbiano per soggetto le tematiche dell’agroalimentare, i problemi legati alla nutrizione, la memoria di antiche ricette, le tradizioni gastronomiche di un determinato territorio, la produzione di prodotti particolare, il cibo come passione o risorsa, l’educazione alimentare.
  • ANIMAZIONE – In questa sezione possono partecipare film in cui il disegno, il tratto grafico, la scultura, i materiali prendono vita attraverso diverse tecniche, diventando brevi e lunghi film animati, dedicati al cibo
  • EAST LOMBARDY – In questa sezione possono partecipare film in qualsiasi formato che trattino di culture, produzioni, aziende, filiere, paesaggi dell’enogastronomia legata al territorio della Lombardia orientale (nello specifico Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova). La Regione è vincitrice nel 2017 del riconoscimento European Region of Gastronomy, progetto nato come strumento di valorizzazione turistica delle eccellenze enogastronomiche locali.

La rassegna si inserisce nel progetto European Region of Gastronomy, nato come strumento di valorizzazione locale e di integrazione e scambio internazionale.

La Giuria del concorso è composta da Enrico Radicchi di Slow Food, Ivan Bonomi di Coldiretti, Alberto Lupini di Italia a Tavola e Alberto Contri di Pubblicità Progresso.

In caso di pioggia, gli eventi in programma al Quadriportico del Sentierone si sposteranno presso la Sala Mosaico del Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni, in via Petrarca – angolo Piazza della Libertà.

Il programma completo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *