Tempo di lettura: 2 minuti

Rezzato (Brescia) – La Movida Steakhouse & Live Music Ex Terzo Cerchio di Via Giuseppe Mazzini, presenta una serata di grande musica e divertimento con il premio Southwest and Austin Music per la categoria “migliore voce Blues femminile 2017” Elizabeth Lee, nello spettacolo con la sua band Cozmic Mojo.

Elizabeth Lee, nata a Pasadena, in Texas, ha iniziato a cantare nel coro della chiesa quando aveva 10 anni. Da qui ha iniziato la sua carriera che andava da New York a Los Angeles verso l’Europa …facendo la modella, cantando e recitando in video con Depeche Mode (Policy of truth), Run DMC, John Scoffield, Placido Domingo e molti altri. Qualcosa su cui scrivere … e lei lo ha fatto!

Le sue esperienze musicali sono stupefacenti. “Ricordo di essermi seduta sul palco con Tom Petty al Madison Square Garden … dopo aver fatto un provino per Joe Cocker come cantante di supporto. Tutto quello che riuscivo a pensare era quanto sono fortunata a fare quello che faccio!“.

Real Southern Bluesy Rock and Roots… intriso di un po ‘di funk e gospel, Elizabeth Lee’s e la sua band Cozmic Mojo intrattengono ed eccitano dal primo downbeat. L’originalità nel panorama odierno della musica popolare è un Must. Elizabeth Lee & Cozmic Mojo  ce l’hanno !!! Con il loro suono unico e onesto, prendono ossigeno nei polmoni della “Live Music”.

Questo quartetto ad alta energia ha conquistato sia il pubblico che i giornalisti: canzoni originali, spettacoli originali, banda originale. Come testimoniato nel loro recente concerto con Mr Buddy Guy, con le sue canzoni pungenti e sudate, polverose come il deserto del Texas, il Cozmic Mojo di Elizabeth Lee offre una forte carica di Texas Roots Rock pulsante combinato con blues e alcuni sprazzi di soul , gospel, funk e folk psichedelico. “Suoni di chitarra elettrizzanti, sinuosi, a volte orientali, a volte provenienti dalle radici, molto ritmici e soprattutto una Elizabeth Lee penetrante nel canto.” – Merete Eide in Blues News Magazine.

Dalla ballata allo “sporco” Gospel / Roots / Rock e Blues, questa è stata la migliore notte, la migliore band e di gran lunga il miglior concerto rock Blues Garage che ho mai visto.” – Rudolf Steiner in Blues Beat Magazine.

Le loro esibizioni di materiale originale e cover completano un repertorio tra Sheryl Crow, Janis Joplin, Rolling Stones, Bonnie Raitt, Etta James e Black Keys … lasciando il loro pubblico stupito e desideroso di ascoltare ancora di più.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *