Ferrara – Sarà Ella Armstrong, figlia del grande Louis, a dare una mano ai terremotati d’Emilia. Sarà lei a cantare e suonare mentre sullo sfondo correranno le immagini di quei momenti che, nel maggio dell’anno scorso, sconvolrsero la regione.

L’appuntamento con la solidarietà musicale è per venerdì 11 gennaio, con inizio alle 21 alla sala Estense per un concerto promosso dal comitato AiuTIAMOci, con il patrocinio del Comune di Ferrara, la collaborazione di Arci Ferrara e il sostegno di Cassa Padana.

La serata – già esaurita in prevendita ma aperta a libere donazioni – vedrà sul palco anche i Louisiana Blues Summit, Tazio il Biondo, la Jazz Studio Dance e Ilaria Folegatti.

“L’intero ricavato – spiega Fabrizio Berveglieri, promotore della pagina AiutiAMOci su Facebook – verrà utilizzato per acquistare moduli abitativi e container per permettere ad alcune famiglie e aziende colpite dal terremoto di maggio di ritornare a una quasi normalità.

Una piccola goccia nell’oceano che vuole però essere un segnale di rinascita e di aiuto reciproco, sempre nello stile del Comitato AiutiAMOci che, fin dall’inizio, ha scelto di attuare progetti di solidarietà solo a fronte di precise esigenze, testimoniando e certificando poi in rete la risposta: l’acquisto e la consegna dell’oggetto all’effettivo richiedente”.

“L’analisi dei recenti dati finanziari del nostro territorio – aggiunge il vicesindaco di Ferrara, Massimo Maisto – dimostra purtroppo che l’emergenza sisma non è ancora finita. C’è ancora bisogno della solidarietà di tutti proprio perché i contributi pubblici talora non possono risolvere le piccole ma fondamentali esigenze delle singole persone.

Gli ultimi biglietti sono in vendita al costo di 5 euro.

Info:
twitter:@daiaiutiamoci
berveglieri@vetrinevetrine.com
mail: davide.toso@cassapadana.it