Trento. L’associazione umanitaria italiana Emergency, fondata il 15 maggio 1994 a Milano da Gino Strada e dalla moglie Teresa Sarti, insieme a Carlo Garbagnati e Giulio Cristoffanini, si riunisce a Trento, il 7 e 8 settembre, per il convegno nazionale.

Se si apre il loro sito la vocazione è racchiusa nelle poche righe di introduzione:Curiamo una persona ogni due minuti. Dal 1994. Essere curati è un diritto. Senza discriminazioni.” Dal 1994 Emergency è presente in 18 paesi del Mondo, tra cui l’Italia, per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

“ Vogliamo che i nostri ospedali siano anche belli, “scandalosamente belli”: perché la bellezza diventa segno di rispetto verso persone profondamente segnate dalla guerra o dalla malattia e un luogo bello offre le condizioni essenziali per recuperare dignità nella sofferenza.” Afferma il fondatore Gino Strada.

Venerdì 7 e sabato 8 settembre si svolgerà, per la prima volta nella città di Trento, l’Incontro Nazionale di Emergency ‘Di Guerra e di Pace’, giunto quest’anno alla 17ima edizione.Due giorni di informazione e partecipazione, insieme allo staff, agli operatori umanitari e ai volontari di Emergency, per conoscere il lavoro dell’organizzazione e condividerne l’impegno per i diritti umani e contro la guerra. Non è negando diritti ad altre persone che riusciremo a difendere i nostri.

Il programma:
venerdì 7 settembre
Ore 21.00 • Auditorium Santa Chiara, Via Santa Croce 67, “Uno straccio di umanitá”
Con Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency, Rossella Miccio, Presidente di Emergency, Mimmo Lucano, Sindaco di Riace, Conduce Geppi Cucciari
a seguire
Canzoni contro l’odio di Neri Marcorè. Voci e chitarre di Giua, Pietro Guarracino, Vieri Sturlini

sabato 8 settembre
10.00 – 17.00 • Sala Caritro. Proiezione del Programma Italia
5 minidoc prodotti da EMERGENCY per Zelig TV per raccontare un’Italia diversa
Regia di Federico Greco e Nicola Moruzzi, Durata 25” l’uno
10.00 – 11.00 • Teatro Sociale – Via Oss Mazzurana, 19. Incontro Pubblico. La mancata accoglienza e i valori negati con Luciano Canfora, storico e saggista
10.00 – 11.00 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Raccontare le migrazioni nella pubblicità con Paolo Iabichino, direttore creativo di OgilvyOne, intervista Marta Serafini, giornalista de Il Corriere della Sera
12.00 – 13.00 • Teatro Sociale – Via Oss Mazzurana, 19. Incontro Pubblico. La costruzione della crisi dei migranti nei media con Enrico Mentana, direttore del TG LA7
12.00 – 13.00 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Diritti, lavoro e nuove schiavitù con Aboubakar Soumahoro, membro del Coordinamento Lavoratori Agricoli USB (Unione Sindacale di Base) Alessia Mancuso, Coordinatrice Ambulatorio di Polistena di Emergency, modera Antonello Mangano, giornalista e scrittore.
14.00 – 15.00 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Le mille tessere del puzzle afgano con Malalai Joya, politica, attivista e scrittrice afgana, Emanuele Nannini, Vice direttore Field Operation Department di Emergency, Daniel Scott Tyler, Regional Advocacy Adviser – Asia, Europe and Latin America Region (AELA) – Norwegian Refugee Council
Modera Marta Serafini, giornalista de Il Corriere della Sera
15.00 – 16.00 • Teatro Sociale – Via Oss Mazzurana, 19. Incontro Pubblico. Verso una nuova resistenza con Gino Strada, chirurgo e fondatore di EMERGENCY
16.30 – 17.30 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Dall’Europa al Medio Oriente: raccontare la guerra Francesca Mannocchi, reporter Alessio Romenzi, fotografo
modera Nico Piro, giornalista
18.30 – 19.30 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30 Lettura Teatrale A casa loro di Giulio Cavalli e Nello Scavo Recita Giulio Cavalli
Concerto per Emergency dalle ORE 21.00 in Piazza Fiera con Fiorella Mannoia, Nek, Ermal Meta, Fabrizio Moro E Stefano Cenci Social Band Feat. Frances Alina Ascione. Conduce Carolina di Domenico.

eventi correlati
Da sabato 1 a sabato 15 settembre Gallerie di Piedicastello – Dalle 9.00 alle 18.00 – Lunedì chiuso L’AFGHANISTAN, LA GUERRA. Mostra interattiva e partecipativa, progetto di Emergency a cura di The Buss

Da venerdì 7 a domenica 9 settembre in Piazza Duomo: PEACE THERAPY Visita interattiva a un ospedale per feriti di guerra di Emergency. Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.