Tempo di lettura: 3 minuti

Trento. L’associazione umanitaria italiana Emergency, fondata il 15 maggio 1994 a Milano da Gino Strada e dalla moglie Teresa Sarti, insieme a Carlo Garbagnati e Giulio Cristoffanini, si riunisce a Trento, il 7 e 8 settembre, per il convegno nazionale.

Se si apre il loro sito la vocazione è racchiusa nelle poche righe di introduzione:Curiamo una persona ogni due minuti. Dal 1994. Essere curati è un diritto. Senza discriminazioni.” Dal 1994 Emergency è presente in 18 paesi del Mondo, tra cui l’Italia, per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

“ Vogliamo che i nostri ospedali siano anche belli, “scandalosamente belli”: perché la bellezza diventa segno di rispetto verso persone profondamente segnate dalla guerra o dalla malattia e un luogo bello offre le condizioni essenziali per recuperare dignità nella sofferenza.” Afferma il fondatore Gino Strada.

Venerdì 7 e sabato 8 settembre si svolgerà, per la prima volta nella città di Trento, l’Incontro Nazionale di Emergency ‘Di Guerra e di Pace’, giunto quest’anno alla 17ima edizione.Due giorni di informazione e partecipazione, insieme allo staff, agli operatori umanitari e ai volontari di Emergency, per conoscere il lavoro dell’organizzazione e condividerne l’impegno per i diritti umani e contro la guerra. Non è negando diritti ad altre persone che riusciremo a difendere i nostri.

Il programma:
venerdì 7 settembre
Ore 21.00 • Auditorium Santa Chiara, Via Santa Croce 67, “Uno straccio di umanitá”
Con Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency, Rossella Miccio, Presidente di Emergency, Mimmo Lucano, Sindaco di Riace, Conduce Geppi Cucciari
a seguire
Canzoni contro l’odio di Neri Marcorè. Voci e chitarre di Giua, Pietro Guarracino, Vieri Sturlini

sabato 8 settembre
10.00 – 17.00 • Sala Caritro. Proiezione del Programma Italia
5 minidoc prodotti da EMERGENCY per Zelig TV per raccontare un’Italia diversa
Regia di Federico Greco e Nicola Moruzzi, Durata 25” l’uno
10.00 – 11.00 • Teatro Sociale – Via Oss Mazzurana, 19. Incontro Pubblico. La mancata accoglienza e i valori negati con Luciano Canfora, storico e saggista
10.00 – 11.00 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Raccontare le migrazioni nella pubblicità con Paolo Iabichino, direttore creativo di OgilvyOne, intervista Marta Serafini, giornalista de Il Corriere della Sera
12.00 – 13.00 • Teatro Sociale – Via Oss Mazzurana, 19. Incontro Pubblico. La costruzione della crisi dei migranti nei media con Enrico Mentana, direttore del TG LA7
12.00 – 13.00 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Diritti, lavoro e nuove schiavitù con Aboubakar Soumahoro, membro del Coordinamento Lavoratori Agricoli USB (Unione Sindacale di Base) Alessia Mancuso, Coordinatrice Ambulatorio di Polistena di Emergency, modera Antonello Mangano, giornalista e scrittore.
14.00 – 15.00 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Le mille tessere del puzzle afgano con Malalai Joya, politica, attivista e scrittrice afgana, Emanuele Nannini, Vice direttore Field Operation Department di Emergency, Daniel Scott Tyler, Regional Advocacy Adviser – Asia, Europe and Latin America Region (AELA) – Norwegian Refugee Council
Modera Marta Serafini, giornalista de Il Corriere della Sera
15.00 – 16.00 • Teatro Sociale – Via Oss Mazzurana, 19. Incontro Pubblico. Verso una nuova resistenza con Gino Strada, chirurgo e fondatore di EMERGENCY
16.30 – 17.30 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30. Incontro Pubblico. Dall’Europa al Medio Oriente: raccontare la guerra Francesca Mannocchi, reporter Alessio Romenzi, fotografo
modera Nico Piro, giornalista
18.30 – 19.30 • Sala Filarmonica – Via Giuseppe Verdi, 30 Lettura Teatrale A casa loro di Giulio Cavalli e Nello Scavo Recita Giulio Cavalli
Concerto per Emergency dalle ORE 21.00 in Piazza Fiera con Fiorella Mannoia, Nek, Ermal Meta, Fabrizio Moro E Stefano Cenci Social Band Feat. Frances Alina Ascione. Conduce Carolina di Domenico.

eventi correlati
Da sabato 1 a sabato 15 settembre Gallerie di Piedicastello – Dalle 9.00 alle 18.00 – Lunedì chiuso L’AFGHANISTAN, LA GUERRA. Mostra interattiva e partecipativa, progetto di Emergency a cura di The Buss

Da venerdì 7 a domenica 9 settembre in Piazza Duomo: PEACE THERAPY Visita interattiva a un ospedale per feriti di guerra di Emergency. Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *