Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato il primo decreto per le imprese colpite dall’emergenza del Coronavirus ed ubicate nella cosiddetta “zona rossa” (11 Comuni).

Il provvedimento stabilisce il rafforzamento del Fondo di Garanzia riconoscendo il massimo della garanzia concedibile (80%) per le Pmi e prevedendo la gratuità degli oneri della pratica.

La misura potrà essere successivamente estesa anche alle Pmi delle aree limitrofe o appartenenti a filiere collegate.

Sono previste misure di sostegno a famiglie, lavoratori dipendenti e autonomi e il potenziamento degli ammortizzatori sociali.

Vengono inoltre sospesi fino al 31 dicembre 2020 i pagamenti dei mutui agevolati concessi da Invitalia.

Si attende invece entro la fine di questa settimana l’approvazione delle misure a sostegno delle imprese ubicate nella “zona gialla”, che al momento comprende le regioni della Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e le province di Pesaro e Urbino e Savona.