Tempo di lettura: 4 minuti

Nella 9ª giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile girone Nord continua senza intoppi la marcia al comando della capolista imbattuta Parking Graf Crema che vincendo a Voghera (PV) contro le padrone di casa della Autosped Castelnuovo Scrivia (Rulli 17), prive di Bonasia, mette quasi al sicuro il 1° posto in classifica quando mancano ancora 4 turni al termine della regular season ed in più ha il recupero casalingo contro la Rmb Brixia Brescia che si terrà il prossimo 13 aprile.

Alle spalle della formazione cremasca è piena bagarre soprattutto per il 2° posto; al momento troviamo le friulane della Delser Crich Udine (Molnar e Mosetti 15) anch’esse con una gara in meno che vincono con qualche difficoltà il match casalingo contro la pericolante Podolife Nuova Treviso (Gini 13) e precedono Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano (Penz 15) che supera in trasferta la Alperia Bolzano (Egwho 13) che mantiene 2 punti di vantaggio sulle veronesi della Mep Alpo Villafranca (Marangoni 19) che vincono senza problemi in trasferta contro le mantovane del MantovAgricoltura San Giorgio 2000 (Llorente 14).

Alle spalle della compagine scaligera è piena bagarre tra Rmb Brixia Brescia ed Autosped Castelnuovo Scrivia. Le bresciane non scendono in campo a causa del Covid-19 che ha colpito il fanalino di coda Torino Teen e che ora li vedono con ben 4 incontri da recuperare, mentre le piemontesi che hanno solo un incontro da recuperare cadono con onore al cospetto della capolista imbattuta Parking Graf Crema. A distanza troviamo la già citata MantovAgricoltura San Giorgio 2000 che precede a sua volta le trevigiane della Posaclima Ponzano Veneto che recupereranno il match casalingo contro Vicenza il prossimo 6 aprile e successivamente quello contro la Rmb Brixia Brescia.

Alle spalle della formazione virgiliana troviamo le milanesi della Blackiron Rent Point Carugate (Diotti 23) che cadono nel delicato scontro diretto contro la lanciata Acciaierie Valbruna Sisters Bolzano (Santarelli 17) e che ora è a soli 2 punti dalla formazione milanese. Appena sotto la compagine altoatesina troviamo l’altra formazione cittadina ovvero la Alperia Bolzano che in attesa del recupero cede contro le milanesi de Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano.

In piena zona playout troviamo la coppia veneta composta da Vicenza che deve recuperare 3 gare e che a sua volta precede la Podolife Treviso che ne ha solo 2. A chiudere la classifica troviamo Torino Teen con una gara in meno.


Voghera (PV) – Ennesima vittoria roboante per la Parking Graf Crema che supera nettamente nel match clou di giornata l’Autosped Castelnuovo Scrivia terza forza del girone umiliata con il punteggio finale di 44 a 75.

Per questa gara coach Diamanti schiera il classico starting five composto da D’Alie, Melchiori, Conte, Pappalardo e Vente; mentre dall’altra parte coach Balduzzi si presenta senza l’infortunata Bonasia e risponde con Ravelli, Rulli, De Pasquale, Bonvecchio e Gatti.

La gara vede un inizio positivo per le biancoblu che grazie a 6 punti di Vente volano sullo 0 ad 8 dopo 2′, costringendo coach Balduzzi al time out. Alla ripresa del gioco Crema allarga la forbice e nel finale doppia le padrone di casa sul punteggio di 12 a 24. Il copione non cambia nel 2° quarto con il netto dominio delle cremasche che al 15′ è già ampiamente sopra di oltre 20 lunghezze per poi andare al riposo sul punteggio di 18 a 44. Al rientro dagli spogliatoi la Parking Graf si prepara già all’incasso anticipato e nel finale di 3ª frazione sfiora le 40 lunghezze di vantaggio sul risultato di 25 a 62. L’ultimo quarto vede la Parking Graf tirare i remi in barca e Castelnuovo Scrivia recupera in minima parte il pesante gap ed il match si chiude sul 44 a 75 finale.

AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA-PARKING GRAF CREMA 44-75
PARZIALI: 12-24, 18-44, 25-62
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Ravelli 5, D’Angelo 7, Rulli 17, Bonasia n.e., Castagna, De Pasquale 1, Colli 2, Bernetti 3, Bonvecchio 7, Francia, Gatti 2. All.: Balduzzi.
Nessuno uscito per 5 falli.
PARKING GRAF CREMA: D’Alie 15, Melchiori 14, Nori 8, Conte 6, Capoferri 8, Radaelli, Caccialanza 3, Parmesani, Rizzi 2, Pappalardo, Guerrini n.e., Vente 19. All.: Diamanti.
Uscita per 5 falli: Vente.
ARBITRI: Barra e Giovagnini di Torino.


In settimana si sono tenuti due recuperi valevoli per la 6ª giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile girone Nord che hanno visto le vittorie interne dell’Autosped Castelnuovo Scrivia sull’Alperia Bolzano con il punteggio finale di 53 a 43, mentre a Brescia la Rmb Brixia si è imposta sulla Posaclima Ponzano Veneto con il punteggio finale di 83 a 61. Nel dettaglio i tabellini della gara svoltasi a Voghera (PV).

AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA-ALPERIA BOLZANO 53-43
PARZIALI: 8-17, 24-24, 36-35
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Ravelli 3, D’Angelo 6, Rulli 17, Bonasia n.e., Castagna 4, De Pasquale 2, Colli 9, Bernetti, Bonvecchio, Cassani, Francia, Gatti 10. All.: Balduzzi.
ALPERIA BOLZANO: Cremona 3, Servillo 3, Egwho 12, Fall 4, Ovner 12, Assentato 4, Desaler n.e., Schwienbacher n.e., Vella 5. All.: Sacchi.
ARBITRI: Mariotti e Cirinei di Pisa.

RMB BRIXIA BRESCIA-POSACLIMA PONZANO VENETO 83-61
PARZIALI: 20-15, 37-32, 68-50
ARBITRI: Marconi di Ancona e Di Tomaso di Pescara.
Tabellini non disponibili.


Questa la classifica aggiornata dopo la 9ª giornata di ritorno:

Parking Graf Crema 42*, Delser Crich Udine 34*, Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano 32, Mep Alpo Villafranca 30, Rmb Brixia Brescia 30***, Autosped Castelnuovo Scrivia 30, MantovAgricoltura San Giorgio 2000 20, Posaclima Ponzano Veneto 18*, Blackiron Reint Point Carugate 16, Acciaierie Valbruna Bolzano 14, Alperia Bolzano 12, Vicenza 8***, Podolife Treviso 6**, Torino Teen 2*.
* 1 gara in meno
** 2 gare in meno
*** 3 gare in meno