Breno, Brescia. Spesso, forse senza consapevolezza, trascorriamo le nostre giornate in compagnia di alberi, arbusti ed erbe, oppure di foglie, frutti, radici e fiori: che ci donano bellezza, profumi e sapori. Per celebrarne la meraviglia e distinguere le erbe commestibili ecco una serata e un’escursione alla scoperta, o meglio riscoperta, delle nostre amiche piante e delle loro virtù aromatiche e culinarie.

Organizzato da APAV ( Associazione Produttori Agricoli Valle Camonica) giovedì 23 maggio alle ore 20,30 alla sala BIM un incontro dedicato ai vegetali spontanei per uso alimentare, relatore: Enzo Bona, esperto botanico e socio del Centro Studi Naturalistici BreErbe del casarosciani, autore di varie pubblicazioni, collaboratore con Istituzioni regionali e nazionali, ha progettato i maggiori data-base regionali e nazionali per l’imbancamento dei dati floristici. Sabato 25 maggio, con ritrovo in località segnalata nell’incontro del 23 maggio, una lezione pratica in ambiente con Enzo Bona alla ricerca delle erbe spontanee commestibili. La partecipazione è gratuita a tutti gli appassionati.

Alcuni piatti cosiddetti poveri, a base cioè di erbe spontanee, un tempo molto in voga per questioni economiche presso le famiglie rurali, possono essere molto gustosi e in alcuni casi rappresentare una vera e propria terapia disintossicante e preventiva per molte patologie tipiche della nostra era del “benessere”.