Tempo di lettura: 1 minuto

Parma – “Eroismo e trascendenza”, ovvero come l’arte di Beethoven è diventata emblema dell’artista eroe che, attraverso la propria sofferenza, ha creato capolavori immortali.

Martedì 20 giugno 2017 alle ore 20.30 presso l’Auditorium del Carmine del Conservatorio Arrigo Boito, Riccardo Sandiford, pianoforte, interpreta Beethoven.

Dopo la guida all’ascolto su questo tema curata da Riccardo Sandiford, il pianista terrà un concerto interamente dedicato alla musica del Titano, inserito nella rassegna “I Concerti del Boito”. Martedì 20 giugno alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine, Sandiford interpreterà la Sonata n. 29 in si bemolle maggiore op. 106 “Hammerklavier” e la Sonata n. 32 in do minore op. 111 di Beethoven.

Riccardo Sandiford - pianista
Riccardo Sandiford – pianista

Docente di pianoforte del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, Riccardo Sandiford si esibisce in qualità di solista per associazioni musicali italiane quali La Società dei Concerti di Milano, Estate fiesolana, Centro Busoni di Empoli, Orchestra da Camera Fiorentina, Solisti Fiorentini, Orchestra di Grosseto, Orchestra del Conservatorio di Messina, Toscana Classica, Festival Bagni di Lucca, Musica Viva di Roma, Teatro dei Rozzi di Siena ecc. La sua attività si estende anche all’estero (Russia, Giappone, Germania, Svizzera, Spagna e Francia).

Il concerto è inserito nel ciclo “I Concerti del Boito”, che porta sul palcoscenico dell’Auditorium del Carmine i docenti del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, tutti affermati concertisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *