Tempo di lettura: 2 minuti

Parco delle Orobie bergamasche. Un’occasione unica per andare alla scoperta del parco con il Bioblitz Lombardia nel Parco delle Orobie bergamasche, e per diventare esploratori della biodiversità per un giorno.

Sabato 19 maggio e domenica 20 maggio diverse escursioni nel Parco delle Orobie bergamasche in compagnia di esperti naturalisti per riconoscere e osservare specie vegetali e faunistiche: i partecipanti potranno fotografare gli esemplari individuati con uno smartphone o altri strumenti, e condividere l’immagine sulla piattaforma web internazionale iNaturalist.org, che diventa, con il contributo di tutti,  una “banca mondiale della biodiversità”. Il progetto è aperto e gratuito anche alle scuole.

Il BioBlitz, un vero e proprio esempio di Citizen Science, è un evento di animazione e educazione naturalistica e scientifica che consiste nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente e per almeno 24 ore consecutive, tutte le forme di vita. Possono partecipare al BioBlitz tutti i cittadini, che vengono accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti del Parco. I dati raccolti verranno postati sulla piattaforma informatica www.inaturalist.org all’interno del progetto Bioblitz Lombardia 2018.

Ecco il programma:

Sabato 19 maggio:

Castione della Presolana, Loc. Passo della Presolana (BG) escursione con i naturalisti del parco lungo il sentiero degli alberi parlanti alla scoperta di farfalle, uccelli e… alberi.
Ritrovo: Hotel Spampatti, Via Cantoniera 89 – Castione della Presolana (BG).
Orario: dalle 9.30 alle 12.00.

Valbondione, Loc. Lizzola (BG) escursione tra le praterie montane con i naturalisti del parco alla scoperta di farfalle, uccelli e orchidee spontanee.
Ritrovo: Ufficio turistico Valbondione Via Pacati – Valbondione (BG).
Orario: dalle 14.30 alle 17.00. Dal punto di ritrovo, con le proprie auto si raggiungerà poi la località Lizzola, punto di partenza dell’escursione.

Domenica 20 maggio

Valgoglio, Val Sanguigno (BG) alla scoperta della biodiversità della val sanguigno. Escursioni con i naturalisti del Parco lungo la Val Sanguigno per scoprirne i diversi ambienti (boschi, aree umide, praterie montane) ed osservare e riconoscere uccelli, anfibi, farfalle e libellule.
Ritrovo: Municipio di Valgoglio (Piazza Don S. Tiraboschi 4 – Valgoglio (BG).
Orario: dalle 9.00 alle 15.00. Dal punto di ritrovo con le proprie auto si raggiungerà poi la località Aviasco, punto di partenza dell’escursione.

La partecipazione alle attività è gratuita previa iscrizione obbligatoria. Si consiglia abbigliamento adeguato per ambiente montano. Le escursioni verranno annullate in caso di forte maltempo o al mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *