Tempo di lettura: 1 minuto

Liliana rossini - espressività della materia, catalogoBrescia – Dal 13 al 28 febbraio l’antica Pieve di Urago Mella ospita la mostra personale dell’artista Liliana Rossini “Espressività della materia”. La mostra è visitabile nei giorni feriali dalle 16 alle 19.30 e nei giorni festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.30.

L’uso della spatola, a cui la pittrice ricorre nelle sue realizzazioni quale mezzo privilegiato, corrisponde all’amore per la matericità, per i colori pieni, per il gesto artistico immediato ed efficace.

Il titolo della mostra, “Espressività della materia”, denuncia senza tentennamenti l’intento dell’artista di piegare la pasta colorica al gesto, riempiendo lo spazio con un susseguirsi di cromatismi nei quali trascorre vitalità, volontà creativa e forza espressiva.

La corposità che ne risulta è dinamica e vibrante, aperta ad approdi che si intuiscono non ancora conclusi, verso mete riservate al futuro.

________________________

Liliana rossini - espressività della materia, invitoLiliana Rossini, pittrice bresciana, è nata a Bagnolo Mella (Brescia).

Diplomata in architettura e arredamento, ha lavorato, per diversi anni, con mansioni di arredatrice, per poi dedicarsi completamente alla pittura.

L’artista crea dipinti ad olio su tela con una evidente matericità pittorica; con spatolate immediate e decise crea una armonica proporzione nei vari soggetti dei quali la natura è sua amata ispirazione.

Dal 2003, l’artista, registra al suo attivo l’allestimento di numerose mostre personali che hanno riscosso successo di pubblico e i consensi della critica; in Italia: Arezzo, Bologna, Bergamo, Brescia, Catania, Firenze, Ferrara, Mantova, Milano, Reggio Emilia, Verona; all’estero ad Innsbruck in Austria, New York e Lugano in Svizzera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *