Tempo di lettura: 2 minuti

Parma – Grandi artisti della musica italiana e internazionale arrivano a Parma per inaugurare l’estate con concerti unici ed imperdibili.

La Città creativa per la Gastronomia UNESCO, che vanta una grande tradizione musicale, in vista di diventare Capitale italiana della Cultura 2020, apre i suoi spazi e pittoreschi quartieri a manifestazioni ed eventi con musicisti del calibro di Ennio Morricone e Lauryn Hill. 

Dal 13 al 15 giugno, sulla riva destra della città nel quartiere dell’Oltretorrente, punto d’incontro di svariate etnie caratterizzato da palazzine liberty, botteghe di artigiani e artisti, prenderà il via la storica rassegna del Music Village “Controtempi – Itinerari sonori dai ’70 a oggi, giunta alla 17esima edizione.

Un villaggio in piazzale Guido Picelli di completa immersione nella musica, con radio live, concerti, proiezioni e laboratori, incontri con gli artisti, libri, vinili, un’area food & beverage. Tra i protagonisti, Nevrux, Funkilario Cinzano Five, Square Vibes, Paolo Jannacci duo jazz.

Dal 21 al 23 giugno al Cittadella Music Festival, nel cuore verde di Parma, si potranno ascoltare le note di artisti internazionali, come il maestro Ennio Morricone che il 21 giugno suonerà con la sua orchestra composta da 200 elementi, per celerare i 60 anni di carriera con il tour “60 Years of Music World Tour”.

La regina della black music Lauryn Hill arriva il 22 giugno a Parma per l’unica data italiana, prima del lungo tour, già sold out, negli Stati Uniti. Storica voce dei Fugees, trio hip hop, celebra con questo appuntamento il 20simo anniversario della pubblicazione del suo primo disco da solista di “The Miseducation of Lauryn Hill”, 19 milioni di copie vendute e 5 Grammy Awards.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *