Tempo di lettura: 1 minuto

Darfo Boario Terme (Brescia) – E’ in corso fino a dicembre inoltrato, l’edizione 2017 di “Dallo Sciamano allo Showman“, il Festival della canzone umoristica d’autore in Valle Camonica. Il prossimo appuntamento è con uno dei grandi della musica d’autore italiana: Eugenio Finardi.

Mercoledì 13 settembre, alle ore 21.00, il cantautore si esibirà al Musil – Museo dell’Energia Idroelettrica di Cedegolo (Brescia) in uno spettacolo durante il quale racconterà i suoi “40 anni di musica ribelle” (come l’omonimo cofanetto uscito lo scorso anno), con aneddoti, ricordi e parole, e l’esecuzione di alcuni brani in versione acustica chitarra e voce, passando da canzoni del suo repertorio a grandi classici del blues e del rock, in un’atmosfera coinvolgente ed intima, diversa ogni volta.

Cantante e chitarrista, compositore di musica e testi, arrangiatore e pianista. Ad oggi ha pubblicato oltre 30 album, di cui quattro live e nove raccolte dei suoi brani più celebri. Tra le sue canzoni più famose ricordiamo: “Musica Ribelle”, “La radio”, “Extraterrestre”, “Non è nel cuore”, “Le ragazze di Osaka”, “Dolce Italia”, “Vil il Coyote”, “Un amore diverso”.

Vanta collaborazioni illustri con personaggi e band della musica italiana (De Andrè, Ligabue, Ivano Fossati, Roberto Vecchioni, Fabio Concato, Nek, Elio e le storie Tese, Timoria, Afterhours, Subsonica, Claudio Baglioni, Alice…). I generi musicali trattati nelle sue canzoni in oltre quarant’anni di carriera sono il rock, il blues, il pop rock e il rock progressivo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *