La Commissione europea ha annunciato il lancio del bando European Green Deal per settembre 2020. L’intervento si inserisce all’interno del Programma Horizon 2020 ed è finalizzato a supportate applicazioni pilota, progetti dimostrativi e prodotti innovativi; l’innovazione per una migliore governance della transizione verde e digitale; l’innovazione sociale e della catena del valore.

Il Green Deal europeo fissa una tabella di marcia ambiziosa per il conseguimento di un’economia circolare a impatto climatico zero, in cui la crescita economica è dissociata dall’uso delle risorse.

In relazione all’attuale emergenza sanitaria Coronavirus la call contribuirà alla ripresa verde e digitale e all’aumento della resilienza sociale, ad esempio in agricoltura, all’accelerazione della biodiversità delle energie rinnovabili, al trasporto pulito e alla modernizzazione verso un’industria pulita e circolare.

L’intervento si struttura in 11 aree, di cui 8 tematiche e 3 orizzontali.

La scadenza prevista per l’invio delle proposte è fissata a fine gennaio 2021.