E’ stata lanciata il 4 ottobre la nuova call del programma EuroTransBio a sostegno dei progetti transnazionali di innovazione industriale nel settore delle biotecnologie. Possono presentare domanda raggruppamenti composti da almeno 2 imprese provenienti da 2 differenti Paesi e coordinati da una PMI, che si assume una parte significativa di attività. Ai raggruppamenti possono partecipare anche organismi di ricerca.

Partecipano al Programma oltre all’Italia, l’Austria, le Regioni delle Fiandre in Belgio, la Finlandia, la Regione dell’Alsazia, Champagne-Ardenne-Lorena in Francia, Germania, Federazione Russa. La call interessa tutti i campi delle biotecnologie: dalla salute, all’agrifood, alle biotecnologie industriali, all’ambiente, alle soluzioni marine.

Il bando consente di finanziare in particolare le spese relative al personale, agli strumenti e attrezzature di nuova fabbricazione, ai servizi di consulenza, ai materiali e spese generali. E’ prevista la concessione di un finanziamento agevolato pari al 60% delle spese ammesse per le PMI (50% per le grandi imprese) a cui si aggiunge un contributo alla spesa. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 31 gennaio 2017.