Tempo di lettura: 3 minuti

Bastano tre minuti di video per partecipare al concorso “Extra Corti Contest”, ma tre minuti devono esprimere tutto l’entusiasmo, l’esuberanza, la forza, la bellezza che crea un’emozione improvvisa e la simbiosi perfetta dell’acqua con i monti.

Sono aperte le iscrizioni “Extra Corti Contest” il concorso nazionale lanciato da Monti Sorgenti. Il concorso è aperto a tutti registi, film maker, professionisti o semplici appassionati di video e di montagna, pronti a girare. Le iscrizioni sono aperte: avete tempo fino al 22 aprile 2016 per inviare le vostre opere. In questo concorso serve più la fantasia, l’occhio fotografico, l’attimo fuggente da immortalare che non una grande attrezzatura video-fotografica. c27

Apre così i battenti “Lavori in corTo” la seconda edizione dell’Extra Corti Contest, il primo concorso nazionale di cortometraggi in Italia. E’ dedicato solo ai filmati della durata massima di tre minuti che sapranno rileggere con il linguaggio video i temi al centro della manifestazione Monti Sorgenti, in programma a Lecco fra il 14 e il 21 maggio 2016.

Monti Sorgenti vuole portare a Lecco autori e appassionati da ogni parte d’Italia, aprendo le porte alla creatività. Non si cercano solo abili montatori, ma artisti capaci di usare il mezzo espressivo per comunicare le emozioni.

Il lago che circonda Lecco e i suoi monti e torrenti che ispirarono Alessandro Manzoni che così scriveva nel capitolo VIII deli Promessi Sposi: Addio, monti sorgenti dall’acque, ed elevati al cielo; cime inuguali, note a chi è cresciuto tra voi, e impresse nella sua mente, non meno che lo sia l’aspetto de’ suoi più familiari; torrenti, de’ quali distingue lo scroscio, come il suono delle voci domestiche; ville sparse e biancheggianti sul pendìo, come branchi di pecore pascenti; addio! Quanto è tristo il passo di chi, cresciuto tra voi, se ne allontana! Alla fantasia di quello stesso che se ne parte volontariamente, tratto dalla speranza di fare altrove fortuna, si disabbelliscono, in quel momento, i sogni della ricchezza; egli si maraviglia d’essersi potuto risolvere, e tornerebbe allora indietro, se non pensasse che, un giorno, tornerà dovizioso.”

Due le categorie di filmati in gara:

1) “Monti Sorgenti dall’acque, ed elevati al cielo” Film a soggetto – Film a soggetto ambientati o con protagonista l’ambiente montano o delle acque interne. Filmati a carattere ambientale e paesaggistico, vicende vissute, accadute o immaginate in questi ambienti.

2) “Monti Sorgenti dall’acque… Azione!” – Film dedicati alle attività sportive dell’ambiente alpino e delle sue acque, narrati in modo dinamico con l’uso delle nuove tecniche di ripresa e montaggio.plitvice

Per partecipare al concorso è necessario compilare in ogni parte il modulo di iscrizione e consegnarlo presso la segreteria del Cai di Lecco, in Via Papa Giovanni XXIII, 11, oppure inviandoli alla casella e-mail extracorti@montisorgenti.it.

I filmati saranno giudicati dal pubblico e da una giuria internazionale presieduta da Jan Philippe Guigou, direttore della casa di produzione francese Filigranowa, e composta da Marcello Mereu, direttore di produzione di Magnolia, Leopoldo Gasparotto, curatore editoriale di Magnolia, e Matteo Zanga, adventure and commercial photographer.

La serata di proiezione e premiazione dell’Extra Corti Contest sarà giovedì 19 maggio in Sala Ticozzi a Lecco, ore 21. Il montepremi è di 500 €, oltre a materiale tecnico, targhe e un premio artistico di alto valore.

Il concorso è organizzato dalle associazioni promotrici della manifestazione “Monti Sorgenti”, con il patrocinio della Regione Lombardia Assessorato allo Sport, della Provincia di Lecco, del Comune di Lecco, della CCIAA di Lecco, della Comunità Montana del Lario Orientale e Valle San Martino; con il supporto tecnico della Lombardia Film Commission.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *