Tempo di lettura: 1 minuto

Leno (Brescia) – Il commediografo e attore teatrale francese Molière affermava che “nulla è così necessario agli uomini come il ballo. Senza il ballo, un uomo non saprebbe far nulla.”

La danza non è infatti soltanto un insieme di passi. Danza è creatività, è emozione, è fantasia. E’ proprio dalla fantasia che trae ispirazione “Fantasy”, lo spettacolo della scuola di danza di “Doppio Passo” di Leno.

Una serata nella quale la danza e il teatro si fondono come in un sogno, per ritrovare il sapore di quando eravamo bambini e, ad occhi chiusi, l’immaginazione ci trasportava in mondi fantastici e pieni di emozioni.

Cornice della serata sarà il parco di Villa Badia, che ospiterà lo spettacolo in un magico gioco di luci e suoni. A guidare i ballerini nei loro spettacoli saranno Giampietro Bolentini, insegnante di danze caraibiche, Elisa Facconi, insegnante di modern jazz, Elena De Carli, insegnante di Danza classica, Giulia Arsotti, insegnante di hip hop e Susanna Gatti, insegnante di danze standard e liscio.

La direzione artistica è firmata da Giampietro Bolentini e Elisa Facconi.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *