Tempo di lettura: 1 minuto

Sono 14 i progetti ammessi a contributo sul programma europeo Fast Track to Innovation nell’ultima call di maggio: si divideranno oltre 34 milioni di euro. Le proposte hanno coinvolto complessivamente 59 soggetti (fra pmi, centri di ricerca e altre organizzazioni) provenienti da 18 Paesi diversi.

Ogni progetto riceverà circa 2 milioni di euro per attività di innovazione close to market. La Commissione intende finanziare prodotti, servizi, processi o modelli aziendali radicalmente nuovi e innovativi che aprono nuovi mercati.

Per presentare domanda è necessaria la costituzione di un partenariato, composto da 3 a 5 soggetti, indipendenti fra loro, provenienti da almeno 3 Paesi diversi.

Sul sito del Participant Portal è a disposizione una sezione per la ricerca partner, in cui è possibile consultare richieste e offerte di competenze, nonché il profilo dei vari soggetti e i recapiti per il contatto.

La prossima scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 23 ottobre.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *