Tempo di lettura: < 1 minuto

Salò (Brescia). Tre sono le realtà che uniranno la conca d’oro alla club culture in questa terza edizione della ferragosto dj marathon presso la Conca d’Oro: Qloom, Stay Alive e Gustosa Record.

Se Mantova e Verona sono le aree in cui operano maggiormente, differenti e multietniche sono le radici che caratterizzano i dj che le rappresentano: da Salò all’Austria passando per il Ghana e il Veneto.

Tommy DeWax, Mok Lauren e Dandi Olsen fanno parte del Qloom, una delle realtà underground più interessanti del nord Italia. Collaborano con passione da oltre dieci anni creando, assieme ad altri componenti chiave del gruppo, party e festival con guest di caratura internazionale. Dalla House Music alla Techno, i loro percorsi musicali sono versatili e di grande qualità.

Aaron Dunkies, uno dei fondatori di Stay Alive, suona e opera nel settore da parecchi anni, donando a Verona party esclusivi ricchi di energia e rimandi al soul e al jazz, senza dimenticare una vena elettronica come anello di congiunzione.

Gary Superfly, anch’egli tra i fondatori del gruppo veronese, di recente ha fondato l’etichetta discografica Gustosa Records, label indipendente che produce solo su vinile e che vanta un grande supporto da alcuni dei massimi esponenti della scena nazionale e internazionale. Le sue sonorità sposano la Disco e l’Acid House, con qualche chiaro rimando alla cultura hip hop.

Si alterneranno in consolle i djs:

Tommy DeWax (Qloom)

Mok Lauren (Qloom)

Dandi Olsen (Qloom)

Aaron Dunkies (Stay Alive)

Gary Superfly (Gustosa Rec / Stay Alive)