Ferrara. Captain Jack e il fido Morris The Donkey, il rinoceronte XXL Rhino, Benjamin ovvero l’elefante più grande del mondo, bottiglie di Coca-Cola che sfiorano i 50 metri di altezza e poi le versioni mini, in esclusiva, con un vasto assortimento di animali e persino un missile.

Sono le mongolfiere special shapes del Ferrara Balloons Festival che, insieme a quelle classiche a forma di lampadina, da venerdì 6 a domenica 15 settembre tornano a decollare dall’oasi verde del Parco urbano “Giorgio Bassani”. Splendido lo scenario naturale in cui si svolge: 300.000 metri quadrati di parco, tra laghetti, piste ciclabili e percorsi pedonali, a due passi dal centro storico patrimonio Unesco e un ricchissimo calendario di iniziative collaterali. Le regine incontrastate del festival restano le mongolfiere con equipaggi provenienti da diverse parti del Mondo.

A solcare i cieli di Ferrara sono dei veri giganti dell’aria come il rinoceronte Rhino, che arriva dal Belgio per diffondere un preciso messaggio: specie ormai in via di estinzione, sul grosso quadrupede manovrato da Joachim De Wachter è ben leggibile l’accorato appello “Save me”.

Accanto al mammifero-dazebao volante, un altro peso massimo è Benjamin, che con i suoi 38 metri di altezza, 36 di larghezza e 400 kg di peso vanta il primato di pachiderma più grande del mondo. Non a caso, per governarlo servono le braccia di almeno 8 persone. Nella sua lunga carriera, questa special shape tedesca ha toccato tutti i continenti ed è stata ospitata per diversi anni persino sulla blindatissima Piazza Rossa di Mosca.

Non solo giganti dell’aria, però, largo ai model balloons, cioè le mongolfiere che replicano, in scala ridotta, le “sorelle” maggiori. Funzionano esattamente come quelle originali, ma con il vantaggio di poter essere comodamente manovrate da terra e rivolte verso il pubblico. Nei momenti di pausa, i piloti del Festival accolgono il pubblico dentro gli aerostati, per rivelare alcuni dei segreti che li fanno volare.

A fare da cornice ai voli un fitto palinsesto di appuntamenti, innanzitutto sportivi, nel Villaggio dello Sport con prove libere di volley, basket, minibasket e baskin, baseball, calcio a 5, scherma, tiro con l’arco, equitazione, pattinaggio artistico, danza moderna, hip hop, balli country e western, uguale od opposto, zumba, ju jitsu, paddle board, senza contare la caccia al tesoro e le attività motorie a cura del Coni Point Ferrara.

A misura di bambino, Winter Wonderland Experience, con i gonfiabili, i tappeti elastici, il ponte tibetano, i rulli acquatici e la pista di quad. Al capitolo “conferme più attese”, le Forze dell’Ordine e l’Aeronautica Militare, con lo spettacolare sorvolo delle Frecce Tricolori, annunciato per il pomeriggio di sabato 7.