Verona. Cibo, idee, divertimento, dove tutto il buono del biologico si mette in mostra, intavolando valori in un vortice di profumi e sapori, tutto questo è la Festa del Bio che sabato 23 giugno sbarca nel cuore della città, in piazza dei Signori, dopo Milano, Torino e Roma.

Si chiama “Festa del Bio” ma si traduce: “l’evento che porta nelle piazze delle principali città italiane il gusto del biologico”. Una festa in cui il meglio del mondo del biologico si incontra per creare dibattiti, contest, show cooking, approfondimenti con esperti del settore, attività per i più piccoli e degustazioni. Un itinerario da percorrere con occhi attenti, curiosità e voglia di scoprire tutti i sapori del biologico.

Tra gli stand delle eccellenze del biologico Made in Italy si può conoscere e assaggiare, divertirti ed imparare; scoprire tutti i segreti degli chef durante gli show cooking, assaporare le ricette pensate per esaltare i prodotti degli espositori del Villaggio del Bio, per poi tornare bambino assieme agli ospiti più piccoli nell’area interamente dedicata a loro. Un’esplosione di sapori e saperi da percorrere nel goloso itinerario del Villaggio del Bio.

L’attenzione verso il mondo del biologico è cresciuta enormemente, creando consumatori sempre più attenti. In quest’ottica di ricerca della qualità e della trasparenza della filiera, nel 1992 nasce FederBio – Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica, con l’obiettivo di tutelare e favorire lo sviluppo dell’agricoltura biologica. Parallelamente alle varie attività dell’associazione, si sviluppa l’idea della Festa del Bio: sempre più forte si sentiva la necessità di far conoscere, sostenere e incentivare un modello di produzione che tutela le risorse naturali, le specie autoctone, la biodiversità, il benessere degli animali, il ciclo naturale di coltivazione.

Nel 2015, l’edizione zero di questa kermesse: la cornice internazionale di EXPO, durante la “Settimana nel Parco della Biodiversità”, ha dato voce a un momento interamente dedicato all’agricoltura biologica, innovativa e sostenibile, in grado di rispondere alla sfida “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” e che si è concluso con la consegna al Vice Ministro alle Politiche Agricole con delega al Biologico, della Carta del BIO in EXPO.

La scorsa edizione ha riscosso grande successo: oltre 40 esperti coinvolti nei talk, con un pubblico di quasi un migliaio di persone e più di cinquemila visitatori al mercato bio. In un clima di sempre rinnovata fiducia verso un futuro più biologico ed ecosostenibile, continuiamo a coltivare con grande passione il nostro progetto e lo facciamo con una nuova edizione della Festa del BIO, portando nelle piazze di 5 città italiane tutto il sapere e il sapore del biologico.

Prossima e ultima tappa della kermesse a Bologna il prossimo 8 settembre.