Tempo di lettura: 2 minuti

San Martino della Battaglia (Brescia) – Sette cantine per brindare all’estate e al prossimo Ferragosto. Sono infatti le aziende agricole protagoniste della prossima edizione, la numero 40, della Festa del Vino di San Martino della Battaglia organizzata dal Gruppo Sportivo di San Martino d/B con il patrocinio del Comune di Desenzano del Garda.

Durante la manifestazione, come ogni anno al campo sportivo sammartinese, si potranno assaggiare i migliori vini di Citari, Ca Maiöl, Pilandro, Sgreva, Fratelli Fraccaroli, La Rifra e Zenato. “La festa è un modo di fare comunità, promuovere San Martino e le sue risorse”, ricorda il direttivo del Gruppo Sportivo, pronto a dare il benvenuto a concittadini e turisti.

Un’occasione con cui i volontari del G.S. San Martino promuovono da quarant’anni le realtà vitivinicole del territorio gardesano, Lugana in primis, e offrono al pubblico piacevoli serate di musica e buona cucina da trascorrere in compagnia, in attesa dei magici bagliori dello spettacolo pirotecnico finale che quest’anno si terrà domenica 16 agosto, alle ore 23.

Sin dalle origini, però, la festa è concepita per sostenere le numerose attività sportive che il G.S. San Martino organizza durante l’anno, coinvolgendo quasi 300 atleti di Desenzano nelle varie discipline (calcio, ciclismo ed handbike, pallavolo, tennis e ginnastica). Una manifestazione enogastronomica importante per il territorio e la stagione turistica della città, capace di radunare migliaia di persone ogni sera.

Nelle cinque serate, il programma assicura specialità gastronomiche, tornei di tennis e briscola, serate danzanti con orchestre sempre diverse, le degustazioni dei migliori vini Doc del Basso Garda e, novità 2015, una serata dedicata ai giovani e agli amanti della buona musica.

L’inaugurazione della festa è fissata per mercoledì 12 agosto con l’apertura degli stand gastronomici alle 19. Poi dalle 21, cinque prestigiose orchestre suoneranno per gli appassionati del liscio ed esibizioni danzanti ravviveranno la pista: Ruggero Scandiuzzi (12/08), Daniele Tarantino (13/08), Titti Bianchi (14/08), Marco & Alice (15/08) e Rosella e Marco (16/08).

Giovedì 13 agosto, presso la tensostruttura, si potranno ascoltare gli “Atomic Quintet” in concerto dalle 21.30: pop, rock, blues e swing con Vincenzo Titti Castrini, Nicola Vettori, Giacomo Papetti, Paolo Zanetti e Cesare Valbusa. L’ingresso è libero.

Il giorno di Ferragosto alle 9 del mattino si svolgerà la biciclettata per le famiglie (17 km) con ritrovo, partenza e arrivo al centro sportivo. Immancabili, la Briscolada de Feragost (Trofeo Festa del Vino) e il Torneo di tennis rodeo fit, e l’esposizione permanente di trattori a cura dell’associazione “Il Volano”.

La Festa del Vino termina il 16 agosto, con il momento più atteso, lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Ad accogliere gli ospiti agli stand del centro sportivo di San Martino, ci saranno circa 200 volontari.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

1 commento

  1. meraviglie della sagra di S. martino della battaglia, insieme a tradizioni enogastronomiche che ancora resistono alle ingiurie del tempo e della politica d’oggi, tutta o quasi impegnata a cavar sangue (ossia denari) dalle pietre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *