Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Una situazione climatica molto incerta, a volte ci da un assaggio di primavera illudendoci e poi improvvisamente ci riporta in autunno, se non inverno addirittura. Ma l’Apiflor di Esterina e Irene, in piazza Garibaldi a Pescarolo, non rinuncia al tradizionale appuntamento per domenica 25: la “Festa di Primavera”.

Un ricordo quindi va alle bellissime giornate passate presso l’Oratorio campestre della Madonna della Senigola in occasione della ricorrenza della santa, che si celebrava presso l’oratorio, oggi purtroppo destinato nuovamente al degrado. Inevitabile in merito, ricordare il tanto lavoro fatto per il recupero e la valorizzazione della struttura. Ma è l’intraprendenza di Apiflor a sopperire a questo vuoto, per farci vivere un importante momento nei colori della nuova stagione in arrivo.

La proposta di Apiflor inizia con il pranzo speciale, che da già un assaggio dell’arrivo della primavera, con stuzzichini di benvenuto, lasagne ai 4 formaggi ed erbe primaverili, arrosto di vitello con patate. Strudel di pere nel bicchiere e torta, acqua e caffè.

Poi nel pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 l’accesso sarà aperto a tutti, per una visita agli animali da cortile, le prime avvisaglie della nuova stagione dai prodotti dell’orto, le api, oltre ad assaggiare le torte Apiflor.

Per le ore 15.30 è previsto l’appuntamento con le tartarughe che si sveglieranno dal letargo invernale e alle ore 16.00 al via i lavori di laboratorio con la realizzazione di pulcini e conigli pon pon. Un pomeriggio diverso in mezzo alla natura, con l’auspicio che il meteo consenta di vivere il momento, con un vero assaggio di Primavera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *