Mantova – Il capodanno 2015 a Mantova sarà all’insegna del Rock. Sul palco allestito nella splendida Piazza Sordello si alterneranno i Negrita, gruppo di punta nel panorama musicale italiano, e Dj Ringo, direttore artistico di Virgin Radio Italia, per salutare l’arrivo del 2016 in maniera particolarmente energetica. Evento organizzato dal Comune di Mantova. Entrata libera.

I Negrita sono uno dei gruppi rock più longevi e influenti degli ultimi anni del panorama musicale italiano che nasce da una storia di passione e di amicizia nella provincia toscana. In continua evoluzione stilistica, il loro sound è unico e riconoscibile fin dagli esordi, grazie alla loro solidità tecnica e interpretativa. A metà degli anni ’90 raggiungono la loro formazione definitiva, e iniziano a pubblicare i loro successi. Un successo che continua ancora oggi, dato che “9“, l’ultimo album uscito a fine marzo, ha debuttato direttamente al primo posto nella graduatoria Fimi (la Federazione industria musicale italiana).  La band aretina eseguirà sul paclo di Piazza Sordello le loro principali hit da “Magnolia” a “Rotolando verso sud“, da “Gioia infinita” a “La tua canzone“.

A presentare e animare la serata sarà Virgin Radio e, soprattutto, Ringo, storico dj che ha mosso i primi passi a Rtl e Radio 105, prima di diventare direttore artistico di Virgin Radio Italia. Ringo spazierà tra gli anni Ottanta e Novanta, fino ad arrivare ai giorni nostri intrattenendo la folla e facendo anche da presentatore della serata.

Dopo il brindisi collettivo di mezzanotte, spettacolo di fuochi d’artificio, sulle rive del lago inferiore che saranno diversi da quelli tradizionali: saranno fuochi artistici e luci sceniche, di quelli che si usano anche in occasione delle rappresentazioni teatrali, diversi dai tradizionali fuochi poiché non avranno il classico botto. Creeranno uno spettacolo meraviglioso lungo le rive del lago.

Luci artistiche e fuochi freddi per il Capodanno mantovano, che unite al concerto rock dei Negrita e al dj set di Ringo sarà una grande festa per salutare il 2015 e dare il benvenuto al 2016, anno in cui Mantova sarà Capitale Italiana della Cultura.