Cremona. È giunta alla sesta edizione e ormai è una tradizione nell’ultimo weekend di settembre, da venerdì 25 a domenica 27, si terrà in città, nella centralissima piazza Roma, Eatinero Cremona – Festival del cibo di strada itinerante.
La manifestazione, che porterà nella città del torrone l’eccellenza dello street food italiano, è organizzata da Eatinero.it  il primo portale italiano di prenotazione online di food truck per catering ed eventi con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e in collaborazione con Confesercenti della Lombardia Orientale. Tre giorni dedicati all’alta gastronomia di strada: alcuni dei migliori food truck italiani, selezionati da Eatinero.it, proporranno piatti street food cucinati al momento sui loro furgoncini.

Un grande ristorante all’aria aperta. Come ogni anno saranno presenti food truck provenienti da tutta Italia, con cibi di strada preparati al momento: hamburger, barbecue, frittini di pesce, panini gourmet, cibo internazionale e specialità regionali. Accanto a loro due beer truck con oltre 40 spine di birre artigianali e una vineria mobile per degustazione di vini e cocktail.

Le cucine apriranno venerdì 25 alle 18 e resteranno aperte per tutto il fine settimana fino alla mezzanotte di domenica, con ingresso all’area libero e gratuito. Sarà un grande ristorante street food all’aria aperta e in pieno centro: si potrà pranzare e cenare ma anche godersi una birra, un bicchiere di vino e qualche stuzzichino nel pomeriggio, all’ora dell’aperitivo o dopo cena.

Misure Anti-Covid: particolare attenzione sarà prestata a tutte le misure di sicurezza per ostacolare la diffusione della Covid-19: l’area dedicata al Festival è stata ampliata, così come sono aumentati i posti a sedere, per garantire il massimo distanziamento tra le persone; per la distribuzione e il consumo delle pietanze sarà utilizzato esclusivamente packaging monouso; sarà obbligatorio l’uso delle mascherine per tutti i visitatori della manifestazione; food truck, tavoli e sedute saranno sanificate regolarmente e accanto a ogni furgoncino sarà posto a gel igienizzante per le mani.