Tempo di lettura: 6 minuti

Colorno (Parma) – Dopo il successo delle scorse edizioni torna il Festival della Lentezza promosso dall’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi in collaborazione con il Comune di Colorno.

Festival lentezza 2017La terza edizione del Festival si svolge dal 16 al 18 giugno nella splendida cornice della Reggia Ducale, e si sviluppa in una tre giorni di incontri pubblici, spettacoli, concerti, laboratori per bambini e adulti, animazioni e attività ricreative.
Saranno presenti gli stand dei comuni virtuosi, che porteranno uno spaccato dell’Italia dei piccoli borghi e della sostenibilità ambientale.

Articolo 1: Tutte le persone hanno il diritto di essere felici, e la felicità è l’obiettivo comune a cui tendere in quanto comunità.

L’ambizione degli ideatori del Festival della Lentezza è quella di mettere in discussione nientemeno che il nostro travagliato rapporto con il tempo, dandoci degli strumenti e delle opportunità di cambiamento possibile.

Articolo 2: Il tempo non è un contrattempo, un fastidio, un oggetto. Ma un dono. Il tempo è un bene comune da tutelare, custodire, vivere ad ogni istante con la giusta dose di spensieratezza. E lungimiranza.

Presto. E’ ciò che ci insegnano fin da piccoli. Bisogna fare presto. Correre. Muoversi. Accelerare. Il mondo non aspetta, non ha tempo. Cresciamo accumulando ritardi, mentre un senso di colpa latente ci avvolge con una patina quasi impercettibile. La tecnologia, se usata male, non aiuta. Semmai accelera l’affanno, perché moltiplica la nostra connessione con un presente ininterrotto che non ammette, appunto, ritardi. A meno che non la si usi come un mezzo per agevolarci le incombenze quotidiane della vita, per abbattere barriere fisiche e virtuali.

Articolo 3: Giocare, nella Repubblica Democratica della Lentezza, è l’unico dovere sancito dalla carta costituzionale. Senza competizione o premi a cui ambire. Ma come puro divertimento e piacere.

Articolo 4: Siate lenti, pazienti, curiosi. Prendetevi il tempo necessario per essere sempre in orario con gli affetti, e al posto giusto nel momento giusto in cui si incrociano le emozioni per cui vale la pena esistere.

Perché altrimenti il rischio è quello di perdere tutto. Perdiamo il tempo, prima di tutto. Esattamente ciò che serve per agganciarci al traino di un’esistenza felice. Proviamo a pensarci: le relazioni, il godimento delle cose terrene, la contemplazione del mondo intorno a noi. Tutto, ma proprio tutto, richiede tempo, e il tempo concede calma, serenità. Sposta l’asse terrestre della bellezza e rende degno il gioco di esserci.

Articolo 5: L’ozio non sia vissuto come un vizio o uno sbaglio a cui porre rimedio. Ma come una possibilità. Per voi, e per i vostri figli. A cui sia data l’opportunità di aver tempo da perdere, l’occasione di annoiarsi. Il brivido di scegliersi per una volta cosa fare e con chi.

Articolo 6: La Repubblica Democratica della Lentezza si fonda sui sorrisi e gli abbracci. Ogni cittadino ha diritto a riceverne un quantitativo minimo garantito, impegnandosi a sua volta a farsi donatore e moltiplicatore per le strade del mondo.

Sostiene Milan Kundera come ci sia “un legame stretto tra lentezza e memoria, tra velocità e oblio”. Questo festival nasce dall’idea di restituire a noi stessi quel tempo sottratto a cui abbiamo rinunciato, un giorno alla volta. Per prenderci cura del nostro passato e immaginare con freschezza un futuro ancora tutto da scoprire.

PROGRAMMA COMPLETO

ANTEPRIMA – Giovedì 15 giugno 2017

  • 18:00 – Il difficile cammino della legalità
    Incontro con Gherardo Colombo. Introduce Michela Canova, sindaco di Colorno. Modera Mariangela Guandalini.
    Aranciaia

Venerdì 16 giugno 2017

  • 18:00 – Sui sentieri di guerra
    Mariangela Guandalini dialoga con Barbara Schiavulli e un medico di Emergency.
    Sala del Trono
  • 19:30 – Passi tra le memorie d’Italia
    Incontro con Aldo Cazzullo. Interviene Mariangela Guandalini.
    Terzo cortile della Reggia
  • 21:30 – Denominazione d’Origine Popolare
    L’incredibile storia dei musicisti braccianti di Santa Vittoria.
    Terzo cortile della Reggia

Sabato 17 giugno 2017

  • 09:30 – I colori in cucina
    Laboratorio di cucina per bambini promosso da ALMA – La scuola Internazionale di Cucina Italiana. Prenotazione obbligatoria.
    ALMA
  • 10:00 – Fiori di Bach. Un cammino per l’Anima
    Laboratorio a cura di Claudia Politi Persson.
    Giardino Ducale
  • 10:30 – Le parole per dirlo
    Laboratorio per chi si occupa di bambini (genitori, educatori, insegnanti…), a cura di Barchetta Blu
    Aranciaia
  • 10:30 – Un dialogo in cammino
    Riflessioni sul cammino interiore e personale di ciascuno di noi. A cura della Dott.ssa Paola Cadonici
    Sala del Trono
  • 11:30 – I colori in cucina
    Laboratorio di cucina per bambini promosso da ALMA – La scuola Internazionale di Cucina Italiana. Prenotazione obbligatoria.
    ALMA
  • 12:00 – Il cammino della ricerca
    Tavola rotonda per parlare di Alzheimer
    Terzo cortile della Reggia
  • 12:00 – I cuscini bon-bon
    Laboratorio di riciclo creativo a cura di Nadé
    Primo cortile della Reggia
  • 15:00 – Camminare con filosofia. Elogio della sosta e dell’errare
    Lectio magistralis del Professo Duccio Demetrio. Introduce Paolo Vallicelli (LEN)
    Sala del Trono
  • 15:00 – Cuffiette e scarpine!
    Laboratorio di cucito a cura di Cuore di maglia
    Giardino Ducale
  • 15:00 – I colori in cucina
    Laboratorio di cucina per bambini promosso da ALMA – La scuola Internazionale di Cucina Italiana. Prenotazione obbligatoria.
    ALMA
  • 15:45 – Oltre la Mafia. In cammino per una sostenibilità economica, ambientale e sociale
    Incontro con Giuseppe Ayala, Antonio Pignalosa (Libera Parma), Emanuele Rosso (coordinatore dei quaderni di Libera/Coop), Antonio Diana (Fondazione Mario Diana Onlus). Modera Mariangela Guandalini.
    Terzo cortile della Reggia
  • 16:00 – Dal libro dell’esodo
    Presentazione del volume di Paolo Rumiz e Cécile Kyenge. A cura di Roberta Biagiarelli, con le fotografie di Luigi Ottani. Modera Alberto Monteverdi (LEN)
    Aranciaia
  • 16:00 – Prodotti e detersivi naturali
    Laboratorio con Lena Tritto, a cura di Itinere Servizi Culturali.
    Primo cortile della Reggia
  • 16:30 – Spiazza la Piazza
    Laboratorio animazione di arti circensi. Con la compagnia Circolarmente
    Giardino Ducale
  • 17:00 – Colori, parole e immagini a passo lento
    Laboratorio di arte-terapia con Daniela Vecchi
    Giardino Ducale
  • 18:00 – O. M.
    Performance di danza a cura di Davide Rocchi e Alessandra Cinque.
    Giardino Ducale
  • 18:00 – Questi giorni
    Giuseppe Piccioni presenta il suo film. A seguire proiezione. Introduce Mariangela Guandalini.
    Aranciaia
  • 18:00 – Cammina cammina
    Letture animate a cura di Galline Volanti – in collaborazione con Rizzoli Emanuelli.
    Biblioteca comunale
  • 19:00 – Geografia commossa dell’Italia interna
    Incontro con il paesologo Franco Arminio.
    Sala del Trono
  • 20:00 – Scrivere un ricordo dopo l’altro
    Laboratorio di scrittura con il Professor Duccio Demetrio
    Giardino Ducale
  • 21:30 – Gran Ballo d’Andan con l’Orchestrina di Molto Agevole
    Concerto di musica e ballo – in collaborazione con lo Sponz Fest
    Terzo cortile della Reggia

Domenica 18 giugno 2017   

  • 09:45 – Il Piedibus del Ben Essere
    Camminata salutare alla scoperta delle bellezze del territorio.
    Piazza Garibaldi
  • 10:00- Laboratorio di cosmesi naturale
    Laboratorio con Lena Tritto, a cura di Itinere Servizi Culturali.
    Primo cortile della Reggia
  • 11:00 – Noi siamo il suolo, noi siamo la terra
    Monologo teatrale di Roberto Mercadini.
    Terzo cortile della Reggia
  • 11:00 – Calzino malandrino
    Laboratorio di riciclo creativo a cura di Nadé.
    Primo cortile della Reggia
  • 11:00 – 200 anni e non sentirli. Tanti auguri bicicletta!
    Biciclettata in collaborazione con La Sajetta e Fiab Parma
    Piazza Garibaldi
  • 12:00 – La zecca e la rosa
    Presentazione del libro. Con l’autore Maurizio Maggiani e Anna Perna (LEN)
    Sala del Trono
  • 14:00 – Il canto del ritorno
    Anteprima nazionale del documentario di Alessandro Scillitani lungo la linea di faglia, da Amatrice a Visso
    Aranciaia
  • 15:00 – I frutti dimenticati
    Federico Taddia intervista lo scrittore Cristiano Cavina
    Sala del Trono
  • 16:00 – Alla ricerca di un senso
    Proiezione del film e incontro con Legambiente
    Aranciaia
  • 16:30 – Una valigia piena di storie per farsi coraggio
    Narrazioni per bambini e famiglie a cura di Galline Volanti – in collaborazione con Rizzoli Emanuelli
    Biblioteca comunale
  • 17:00 – Bolle di sapone
    Laboratorio di bolle di sapone gigante, con la compagnia Circolarmente
    Giardino Ducale
  • 17:00 – Ninfea da tavola
    Laboratorio di riciclo creativo a cura di Nadé
    Primo cortile della Reggia
  • 18:00 – Paesaggi interiori
    Laboratorio di arte-terapia con Daniela Vecchi
    Giardino Ducale
  • 18:30 – Una valigia piena di storie per farsi coraggio
    Una valigia piena di storie per farsi coraggio. Con le Galline Volanti
    Giardino Ducale
  • 20:30 – Perché camminiamo? E dove andiamo?
    Spettacolo teatrale con la Banda Osiris, Telmo Pievani e Federico Taddia
    Terzo cortile della Reggia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *