Tempo di lettura: 2 minuti

Lago di Garda, Brescia. Con il caldo sole di primavera di aprile entra nel vivo il Festival della Sostenibilità sul Garda sino a fine mese si allarga a tutta la sponda Gardesana.

Il Progetto del Festival della Sostenibilità sul Garda nasce per promuovere e divulgare il concetto di sostenibilità a 360 gradi: momenti culturali e conviviali, di riflessione e sport, gioco e didattica, per adulti e bambini, sia per rendere consapevoli le attuali e future generazioni, sia per farne un’offerta culturale e turistica volta alla destagionalizzazione. Altresì è l’occasione per i visitatori dei meravigliosi luoghi del lago di partecipare a eventi, escursioni, visite guidate, feste e molto altro, per scoprire luoghi storici e altri fuori dalla consuete rotte turistiche.

Sempre sotto il segno della sostenibilità sia a livello ambientale che economico e turistico, e sociale, un sistema in equilibrio fra i bisogni e l´impatto sull´ambiente e territorio, che mira a migliorare le condizioni di vita delle attuali e future generazioni. Il Festival é stato voluto fortemente dall´Associazione LA.CU.S. e dal Comitato per il Parco delle Colline Moreniche del Garda, con il supporto e il patrocinio di Associazioni ed Enti locali.

Ecco le proposte per il prossimi giorni:

Evo Garda Mobility è l’appuntamento per famiglie, aziende ed appassionati, che inaugura la primavera su due ruote. Un programma di incontri, dibattiti, workshop, demo, performance per il pubblico, attività sportive e momenti ludici.

Giornata delle Terra sul Garda, in occasione dell’Earth Day, la più grande manifestazione ambientale del pianeta, due giornate, il 21 e 22 aprile, di incontri sulle buone pratiche, mercatino sostenibile, visite guidate e laboratori.

Bike tour e uscite in barca, una serie di itinerari in programma da venerdì 20 aprile sino a fine mese che porteranno i partecipanti alla scoperta degli angoli suggestivi del lago e delle valli, con un pizzico di avventura che rende le escursioni più avvincenti, ma sempre nell’ottica della sostenibilità e in completa sicurezza.

Le camminate sostenibili, già in pieno programma da inizio mese, sono pensate e aperte a tutti, accompagnate da esperti e accompagnatori per rendere l’escursione, oltre che un momento di attività fisica in natura, una passeggiata culturale sia naturale che storica.

I menù sostenibili del Garda, l´iniziativa nata per valorizzare la sostenibilità dei prodotti della terra e del lago, unici al mondo. Quest´anno i ristoranti selezionati sono 11 su tutto il territorio gardesano. In  collaborazione con Slow Food Garda e La Buona Terra associazione di agricoltori biologici e biodinamici, tutti i menù fanno riferimento ad un disciplinare, realizzato insieme con le realtà che collaborano al progetto. Per la realizzazione delle pietanze è previsto l’utilizzo di materia prima locale e biologica, innaffiati dai vini esclusivamente del Garda.

Poi un ricco programma di feste tradizionali, seminari, concerti, visite guidate, mostre.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *