Match Point

100
Una scena del film
Tempo di lettura: 2 minuti

Veramente azzeccata questa trasferta inglese del buon Allen. Londra al posto di New York, pardon Manhattan, attori britannici, tradimento e colpa, una commedia noir di alto stile. Un Woody Allen veramente in forma come non si vedeva da tempo. Questo è “Match Point”, ultima pellicola del genio newyorchese, un film semplice, dallo stile classico, che parte da commedia brillante e si trasforma pian piano in crime-story, non disdegnando battute taglienti e humour sovversivo.

Un gran bel film con Jonhatan Rhys-Meyers, Brian Cox e la giovane e bellissima Scarlett Johansonn, (“La ragazza dall’orecchino di perla” “Lost in Translation”), l’attrice più in ascesa del momento.

Brevemente la vicenda. Chris Wilton (Rhys Meyer) è un ex tennista professionista che ora vive facendo l’istruttore per facoltosi iscritti a club d’elite. Diventato amico di Tom, uno dei suoi allievi, viene un giorno invitato ad una festa nella sua villa, dove conosce la sorella Chloe, se ne fidanza e la sposa.

Il matrimonio gli permette di entrare in una delle numerose società di famiglia e iniziare così la sua scalata sociale. Però tutto non è così semplice. C’è Nola (Scarlett Johansonn), fidanzata di Tom, una ragazza bellissima che gli fa perdere la testa. Anche Nola si sente attratta da Chris e ….

Dopo le ultime non brillantissime prove, ci si avvicinava con un po’ di timore al nuovo lavoro di Allen, si temeva il peggio. Invece questa prova londinese è stata una vera sorpresa, in positivo ovviamente. “Match Point” è sicuramente il suo miglior film degli ultimi anni, e Londra si rivela una location indovinata dove girare questa amara commedia, che vira tragicamente al noir.

Il regista è bravissimo a tratteggiare un personaggio, Chris, verso il quale inizialmente lo spettatore tende ad identificarsi, salvo poi subire una spiazzante involuzione che non può avere nessuna giustificazione morale. Bravo inoltre, e peraltro strano per lui, a creare un carattere di donna fatale e permeata di irresistibile sensualità come il personaggio di Nola, interpretata dalla bellissima ed emergente Scarlett Johansonn.
Una prova spiazzante e convicente. Promossa a pieni voti.

CONDIVIDI
Silvano Treccani
Nato a Leno nel 1964 lavora presso Cassa Padana Bcc dal 1995. Le sue grandi passioni sono la musica, il cinema, la lettura e la corsa podistica. Rigorosamente in quest'ordine. E guai a cambiarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *