Tempo di lettura: 1 minuto

Sono quasi 700 le società italiane che hanno beneficiato nel 2019 dei finanziamenti Simest per un progetto di internazionalizzazione, per un totale complessivo di circa 275 milioni di euro di fondi stanziati.

Lo strumento più utilizzato è quello relativo alla Patrimonializzazione d’impresa (con 371 operazioni) che prevede un finanziamento fino a 400.000 euro per migliorare e salvaguardare la solidità patrimoniale delle piccole e medie imprese che esportano.

Per quanto riguarda le altre linee di finanziamento sono state concluse 193 operazioni per “Inserimento sui Mercati Esteri”, 186 per “Fiere, Mostre e Missioni di Sistema”, 50 per “Studi di Fattibilità e “Assistenza Tecnica”. A queste si aggiungono infine 6 progetti sulle nuove misure “E-Commerce” e “Temporary Export Manager”.

Nella classifica regionale la Lombardia è al 1° posto con 171 imprese e 64 milioni di euro assegnati, seguono il Veneto (144 imprese, 61 milioni di euro) e il Lazio (56 imprese, 32 milioni).

Tutti i finanziamenti sono operativi anche per il 2020. Le domande possono essere presentate a Simest in ogni momento e verranno valutate in base all’ordine cronologico di arrivo.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *