Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimo fine settimana in Friuli Venezia Giulia per Pordenoneorchidea, un evento ormai giunto alla 17esima edizione, e fortemente caratterizzato per la sua poliedricità espressiva.

L’evento nasce essenzialmente come esposizione di orchidee, ma, via, via nel tempo, alle orchidee si affiancano espositori di altre discipline, tanto da qualificarsi come fiore all’occhiello della sua fiera primaverile: ORTOGIARDINO.

L’edizione 2016 ha buoni motivi per essere considerata ambasciatrice di nuovi orizzonti: per la prima volta in una mostra orchidofila italiana, si istituisce un premio dedicato ad una figura di spicco dell’orchidologia mondiale.

L’edizione 2013 di Pordenoneorchidea, si qualificò per la pubblicazione di un libro commemorativo di Padre Angelo Andreetta, ora presente nella biblioteca del Kew Gardens: a distanza di 4 anni, l’organizzazione del format promuove un premio orchidofilo in suo onore.

Il premio sarà assegnato alla migliore orchidea in esposizione, scelta con giudizio insindacabile, da un gruppo di esperti, all’uopo individuati.

Gli esperti, chiamati a comporre la giuria, saranno scelti dal comitato organizzatore, anche su indicazione delle varie Associazioni Orchidofile Italiane.

I concorrenti (siano essi coltivatori dilettanti o professionisti) hanno potuto iscrivere a concorso (giudizio al tavolo), una o più orchidee, previo versamento di 10 Euro pro pianta, e almeno 10 piante (comprese quelle in giudizio), disponibili per l’esposizione.

REGOLAMENTO PREMIO ORCHIDOFILO “Padre Angelo Andreetta”

Giudizio al tavolo: orchidee a concorso.
1° classificato: 500 euro di orchidee.
2° classificato: 100 euro di orchidee.
3° classificato: 50 euro di orchidee.

Selezione

Nomination e giudizio.
Ogni giudice nomina una sola pianta, assegnandole un punteggio da 1 a 10.
Le 3 orchidee, che in fase di “Nomination” ottengono il maggior punteggio, passano alla fase finale.

Finale
I giudici, con la stessa metodologia della “Nomination”, assegnano il Premio Padre Angelo Andreetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *