Le PMI italiane dei settori culturali e creativi potranno ora accedere a finanziamenti garantiti sulla linea CCS Guarantee Facility gestita dal Fondo Europeo per gli Investimenti. L’intervento è recentemente diventato operativo anche in Italia grazie alla collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti.

L’iniziativa promuove la concessione di nuovi finanziamenti alle imprese operative in numerosi settori, tra i quali cinema, TV, editoria e architettura. L’obiettivo dell’intervento è quello di raggiungere circa 3.500 PMI nei prossimi due anni, che, grazie all’intervento di contro-garanzia, riceveranno finanziamenti per circa 300 milioni di euro.

La misura consentirà di sviluppare un portafoglio di contro-garanzie in favore del Fondo PMI per un valore di 200 milioni di euro, incrementandone fortemente la capacità operativa.