Tempo di lettura: 1 minuto

La Banca Europea per gli Investimenti (Bei) e il gruppo Bper Banca hanno lanciato una linea di finanziamento da 50 milioni per progetti di efficienza energetica presentati da imprese di qualsiasi dimensione. L’operazione è realizzata nell’ambito dello strumento comunitario Private Finance For Energy Efficency (PF4EE).

Le imprese potranno richiedere finanziamenti al Gruppo Bper Banca per interventi di efficientamento energetico di edifici o strutture produttive, impianti di teleriscaldamento e teleraffreddamento, infrastrutture di illuminazione pubblica ed impianti di cogenerazione ad alta efficienza di calore ed energia elettrica.

L’intervento del PF4EE combina tre elementi. Il primo elemento è il finanziamento a condizioni favorevoli di BEI a BPER, con quest’ultima che gestisce la selezione ed erogazione dei prestiti alle imprese. Il secondo è una garanzia della Commissione UE a parziale copertura del rischio sostenuto da BPER. Il terzo elemento consiste nel fornire a BPER assistenza tecnica al fine di rafforzare l’attività creditizia specificamente diretta agli investimenti in efficienza energetica.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *