Tempo di lettura: < 1 minuto

Dalla Regione Emilia-Romagna arrivano gli incentivi per aprire, o ammodernare, un agriturismo o una fattoria didattica. Per le aziende agricole vi sono ben 15,6 milioni di euro a disposizione. Gli investimenti devono riguardare l’adeguamento delle aziende agricole al fine di realizzare o ampliare attività agrituristiche, quali ad esempio: il recupero, la ristrutturazione e l’ampliamento di fabbricati o strutture; nuove costruzioni; allestimento di camere, sale ristorazione, cucine e locali accessori; realizzazione di piazzole per campeggio e relative infrastrutture di servizi.

Per gli operatori di fattoria didattica gli incentivi riguarderanno invece la ristrutturazione e l’allestimento dei locali e degli spazi esterni specificatamente dedicati e l’acquisto di attrezzature e macchinari per l’attività didattica. E’ prevista l’erogazione di un contributo pari al 50% della spesa ammissibile per gli interventi attuati nelle aree rurali con problemi di sviluppo, al 45% per quelli attuati nelle aree rurali intermedie e al 40% per il restante territorio regionale. Saranno premiate le imprese ad agricoltura biologica e i giovani imprenditori.

Le domande di sostegno potranno essere presentate entro il 23 settembre 2016.

GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.