Tempo di lettura: 1 minuto

Il nuovo Fondo per il Microcredito della Regione Emilia-Romagna finanzia lo sviluppo di piccole iniziative imprenditoriali e professionali.

L’importo del credito è compreso tra un minimo di 5 mila ed un massimo di 15 mila euro. Possono far richiesta i lavoratori autonomi e liberi professionisti che operano in Emilia-Romagna che alla data della domanda siano titolari di partita Iva da un minimo di un anno e da non più di 5, con fatturato compreso tra 15 e 70 mila euro; i liberi professionisti anche in aggregazione; le imprese individuali, società di persone, società a responsabilità limitata semplificata o società cooperative operanti in Emilia-Romagna che alla data della domanda siano avviate da almeno un anno e da non più di 5 con fatturato annuo compreso tra 15 e 100 mila euro.

Per poter presentare la domanda basta possedere la Partita Iva ed avere iniziato l’attività da almeno un anno. Il fondo consente di finanziare l’acquisto di beni o servizi, corsi di formazione, esigenze di liquidità connesse allo sviluppo dell’attività o investimenti in innovazione, prodotti e soluzioni di ICT, sviluppo organizzativo per la messa a punto di prodotti e/o servizi, etc.

Le domande per i finanziamenti possono essere presentate fino al 31 dicembre 2017. A disposizione vi sono 2 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *