Tempo di lettura: < 1 minuto

Solo negli ultimi cinque giorni, secondo le autorità greche, sono arrivati sulle spiaggie di Kos, un’isola a sole tre miglia nautiche dalla Turchia,  quasi 3 mila profughi.

Dall’inizio dell’anno, sono stati 33 mila gli sbarchi sulle isole greche. Assieme a Kos, anche Chios e Lesvos.

La maggior parte di loro sono profughi siriani in fuga dalla guerra civile che da quattro anni insanguina il Paese. Ma ci sono anche di pakistani, iracheni e iraniani.