Iniziata il 18 aprile scorso, si è conclusa la scorsa settimana North Pole 2015, la missione di studio che ha portato decine di scienziati russi (e non solo) al Polo Nord.

A prelevare il gruppo, compresi due cani, è stata la nave rompighiaccio Kaptain Dranitsyn.

“Durante le attività previste di evacuazione, a bordo del rompighiaccio “Kapitan Dranitsin” sono state caricate alcune decine di tonnellate di attrezzature high-tech per la ricerca, i rifiuti accumulati, così come i membri della spedizione. Il blocco di ghiaccio è stato lasciato pulito,” — ha riferito il ministro russo delle Risorse Naturali e dell’Ambiente Sergey Donskoy.

La nave con a bordo i membri della spedizione scientifica è poi arrivata a Murmansk.