Tempo di lettura: 1 minuto

Ferrara – Dal 30 aprile al 1° maggio, nella splendida cornice del Castello degli Estensi di Ferrara, città patrimonio dell’Unesco, viene allestita la quarta edizione di “Giardini Estensi”: due giorni dedicati al verde di qualità, al collezionismo botanico e all’ecologia del giardinaggio. La città accoglie un grande giardino frutto dal lavoro e dalla passione di tanti coltivatori, collezionisti, produttori di piante rare e particolari.

La mostra mercato presenta espositori di alta qualità con piante rare, attrezzature per il giardinaggio e per la cura degli spazi verdi. I vivaisti partecipanti, oltre ad allestire un rigoglioso vivaio, portano e mettono in vendita le loro creazioni per decorare i giardini e le abitazioni. Un’iniziativa in ricordo dei magnifici Giardini estensi, che nel lontano 1500 resero Ferrara, secondo alcuni studiosi, la prima città moderna d’Europa. L’arte del giardino, infatti, raggiunge in epoca estense un grado di perfezione estrema, in cui la fusione fra diverse discipline, il disegno e l’architettura, la scultura, la meccanica e la filosofia, portò ad un risultato che destò l’ammirazione d’ambasciatori e degli illustri ospiti della famiglia d’Este.

Inoltre l’intero centro storico e le sue sale sono protagonisti di una Fiera dedicata al verde di qualità, al collezionismo botanico e all’ecologia del giardinaggio, accogliendo un maestoso giardino, frutto del lavoro e della passione di tanti coltivatori, collezionisti, estimatori di piante rare e particolari. La mostra mercato ruota attorno al mondo del vivaismo, in particolare ai vivaisti specializzati nella coltura e riproduzione delle proprie piante.

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *