Padova e Rovigo – Giardinity è un garden show in una storica villa, dove trovare qualcosa di bello, venire a rubare delle buone idee, o semplicemente fare una scampagnata tra piante rare, insolite e tutte bellissime.

Un evento dedicato alla passione per il giardinaggio, più che una mostra mercato una festa del giardino. Qui si radunano i rappresentati di spicco del vivaismo italiano, e non solo: grandi o piccoli che siano son tutti esperti che trasmettono al pubblico la loro competenza e offrono collezioni di piante particolari, spesso rare, coltivate in maniera naturale —quindi attecchiscono meglio— e di grande qualità.

Tra gli stranieri una grande novità per il nostro paese, l’ibridatore polacco Piotr Kleszczynsky, che produce gli Streptocarpus più belli al mondo (piccole piante dalle corolle multicolori, fiorite in autunno e inverno, perfette per la casa), presentati per la prima volta in Italia e in esclusiva a Giardinity.
Ci sarà un’abbondanza di piante da giardino a fioritura autunnale e invernale, spesso profumatissima come Sarcococche e Daphne, e ricercate cultivar di Camellia sasanqua.

Oltre a bulbi d’ogni tipo, sapevate che piantando in autunno ninfee rustiche, papaveri e fiordalisi avreteGiardinity_giardino piante molto più fiorifere la prossima estate?
E poi magnolie, melette ornamentali, fucsie da giardino, alberi e arbusti in mille varietà inaspettate, e altrettante perenni, crisantemi rustici e graminacee a bassa manutenzione… e centinaia e centinaia di varietà differenti di peperoncino!

Inoltre design e arredamento da giardino – dalle vecchie panche di Arras d’inizio novecento alle pergole bioclimatiche, Giardinity ospita produttori e rivenditori selezionati che spaziano dall’antiquariato alle linee più moderne del design contemporaneo nel campo dell’arredamento e complementi d’arredo, per offrire la soluzione giusta ad ogni necessità e stile di giardinaggio.

Immancabili le attività per i bimbi: la caccia al tesoro, attività di gioco didattico botanico nel parco, le magie di mamma folletto che insegna il giardinaggio ai bimbi tra i 3 e 6 anni, e tante altre.

Incontri con esperti e dimostrazioni sono offerti ai visitatori per tutta la durata dell’evento. Vi saranno due mostre: PINUS PINASTER, una mostra fotografica di ritratti onirici di pini, eseguiti con una tecnica particolare e lavorati a mano dal fotografo Duccio Nacci; e una che festeggia i cinquant’anni della Società Italiana della Camelia.