Tempo di lettura: 2 minuti

Milano. Un vero e proprio giro del Mondo per scoprire o sognare le mete per le prossime vacanze, dal 10 al 12 febbraio torna a  Fieramilanocity BIT – la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo.

Come nel 2018 alla BIT è confermata la nuova formula che vede la prima giornata, domenica 10 febbraio, aperta a tutti e le giornate dell’11 e del 12 febbraio riservate ai professionisti del settore.

Viaggiatori che non si accontentano più di “visitare”, ma vogliono immergersi nell’esperienza della destinazione con tutti i cinque sensi. Gustare i sapori, ascoltare il suono delle lingue e delle musiche, ammirare i paesaggi e osservare i dettagli dell’arte e della cultura, ma anche vivere usi e costumi come “veri” abitanti o entrare in sintonia con i luoghi nei modi più diversi, dalla camminata all’immersione, agli sport estremi.

È per rispondere in modo ancora più efficace a questa evoluzione che Bit si presenta in una veste totalmente rinnovata: ritorna nella sede storica di fieramilanocity, a stretto contatto con il cuore della capitale economica d’Italia.

Tre giorni dove professionisti e viaggiatori potranno vivere in prima persona l’esperienza del nuovo turismo guidato dagli stili di vita. Un percorso espositivo completato da 3 aree tematiche progettate in collaborazione con esperti di ciascun settore e focalizzate su segmenti particolarmente performanti.

Vagare tra i padiglioni è un vero giro del mondo dov’è possibile trovare informazioni per ogni esigenza turistica, incontrare esperti del settore che sanno rispondere alle più svariate richieste dei viaggiatori, dai più tranquilli e classici ai più esigenti. Naturalmente la manifestazione è una finestra sul Mondo, con la rappresentanza dei vari continenti dove il pubblico può scoprire le destinazioni, nuove mete di vacanza.

In cartellone convegni, incontri, degustazioni, Bit metterà a disposizione di tutti i visitatori un ricco palinsesto di focus sui temi più attuali del mondo del turismo.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *