Cecino di Vobarno, Brescia. Si intitola “Vita da capre” il week end che dà vita all’edizione di canti popolari che hanno echeggiato tra i monti, tra “Gli alberi del canto” appunto e non poteva essere in una cornice migliore dell’alpeggio al Prato della Noce di Cecino di Vobarno sabato 1 e domenica 2 settembre. Non solo i canti saranno le “sirene” che attireranno i partecipanti ad avventurarsi in malga, ma anche escursioni all’alba o in grotta, colazioni con il capraio e buon cibo di montagna.

“Gli alberi del canto vuole” essere un ideale viaggio musicale, dalle Alpi agli Appennini. Ad avviarlo sono le belle voci bresciane di Marina Corti e Bruno Podestà nell’emozionante interpretazione di canti popolari e sociali. Il concerto “al primo raggio di sole” ha come protagonista il grande chitarrista e cantante pistoiese Maurizio Geri.

Apprezzato internazionalmente con “Riccardo Tesi & Banditaliana” e “Maurizio Geri Swingtet”, egli presenta, insieme al fisarmonicista Giacomo Tosti, il suo più recente cd “Perle d’Appennino” proponendo brani tradizionali e di composizione. La festosa conclusione, conviviale e musicale, è affidata ad Angelo “Bùro” della storica Famiglia Bregoli, al gruppo “Lönare”, al Folk Lab di Brescia e ad altri amici cantori e suonatori bresciani.

Filo conduttore de Gli alberi del canto è la figura di Caterina Bueno (1943-2007). Appassionata ricercatrice e interprete di canti tradizionali toscani, viene ricordata e omaggiata, oltre che dalla presenza di Maurizio Geri per anni suo chitarrista, promuovendo la raccolta di fondi a favore della realizzazione del film “Caterina”. A illustrare l’importante progetto interviene il regista Francesco Corsi.

La malga è all’interno della Riserva naturale Prato della Noce, area di interesse geo-botanico rilevante, la completa l’alpe Campei de Sima nella Foresta Regionale della Gardesana Occidentale. Vi sono capre meticce e bionde dell’Adamello, cavalli, maiali e galline. In alpeggio si lavora il latte per la produzione del formaggio fresco, di media stagionatura e stagionato seguendo il disciplinare europeo “Prodotto di Montagna”.

Per arrivarci, una volta a Vobarno (BS), si deve prendere la strada per la Val Degagna e, giunti all’antico borgo di Cecino, proseguire a piedi seguendo le indicazioni per il rifugio Campei de Sima gestito dall’ANA di Salò, sito a mezz’ora di camminata dalla malga.

Il programma

sabato:

ore 18.00 aperitivo in malga || voci all’imbrunire
Marina Corti & Bruno Podestà
in concerto

ore 21.00 – Rifugio “Peppino Granata” Campei de Sima
Ricordando Caterina Bueno
Promozione dell’autofinanziamento del film “Caterina”.
Proiezione in anteprima di alcuni materiali del film, presentati dal regista Francesco Corsi.
Conversazione con Maurizio Geri e Franco Ghigini.

domenica:

ora  6.00  Da Cecino di Vobarno
Camminata tra notte e giorno alla Riserva naturale Prato della Noce.
Partenza libera, percorso da affrontare in autonomia seguendo i cartelli dedicati

ore 7.30 – Al Primo Raggio di Sole…Maurizio Geri Duo in concerto
Maurizio Geri: chitarra, voce
Giacomo Tosti: fisarmonica
Presentazione del cd “Perle d’Appennino”
ore 8.30 – colazione del capraio

ore 9.00 – Escursione facoltativa alla grotta “Büs del Luf” nei pressi del rifugio Campei de Sima

ore 12.30 – pranzo in malga e a tavola con…canti, musiche e balli
Angelo “Bùro” Bregoli, Lönare, cantori e suonatori del Folk Lab di Brescia e quanti vorranno intervenire con voci e strumenti.
Nel pomeriggio, presentazione del cd di Hòfoch & Hstòfech “Pòr Diàoi de Pòer Crìhsti