Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Grande serata di auguri per il sodalizio rossoblù di Pescarolo nella serata di sabato 22 dicembre, ospiti presso la casa di Achille Caifa le squadre juniores e seconda categoria, unitamente ai dirigenti, collaboratori e sostenitori.

Inizialmente la serata è stata vivacizzata da Bassi Angelo che ha animato tutti i presenti, soprattutto i giocatori, con gli inni ormai conosciuti che il capo corsari, a ogni occasione e in qualsiasi campo, non ha esitazioni a intonare a sostegno degli undici in campo. Poi con l’arrivo dei primi piatti in tavola la situazione, come dire, si è normalizzata.

E’ arrivato così, prima del dolce, il momento dei discorsi e delle premiazioni. Ha aperto il Vice Sindaco Marcella Ferrari che, a nome dell’Amministrazione Comunale, ha ritenuto opportuno approfittare del momento, come probabile ultima occasione per trovarci tutti assieme, prima delle elezioni dell’anno prossimo e di conseguenza esprimere un ringraziamento ai volontari del G.S. per tutto quello che hanno fatto per la comunità, per il territorio, sempre pronti a rispondere alla chiamata, nonostante i tanti impegni, certamente non limitati alla partita della Domenica, ma è tutto il lavoro che ci sta intorno, compreso l’avvio della scuola calcio, con l’assunzione di una grande responsabilità sociale e di integrazione.

Per i mesi che restano, ha assicurato la Vice, non abbandoneremo il volontariato ma faremo tutto quello che potremo fare. E’ toccato poi al Presidente Tenca che ha aperto, ringraziando Achille Caifa per l’ospitalità. “Siamo al giro di boa” – ha precisato lo stesso – “dopo le ultime due sconfitte amare che, anche se non hanno avuto pesanti riflessi sulla situazione di classifica, ci portano inevitabilmente a momenti di riflessione e valutazione di errori che, se ci sono stati, lasciamo al mister Quintavalla. Abbiamo sopperito alla partenza di qualche giocatore e a qualche problema di infortuni, con l’inserimento dei nuovi elementi quali Coppola, Elidoro e Bedulli. Secondo alcuni esperti il gioco della squadra è uno dei migliori e il merito va certamente al Mister Quintavalla che, assieme a Compiani mister della squadra juniores , unitamente ai loro collaboratori, stanno lavorando bene”.

Un grazie è andato da parte di Tenca agli sponsor, al Cav. Lino Cauzzi, al preparatore dei portieri Marco Gianluppi, al D.T.Attilio, al capo corsari Bassi Angelo e all’allenatore dei pulcini Maiocchi che si avvale della collaborazione di Girmena e Morris, all’attivo collaboratore Alquati Elvino, oltre agli addetti vari servizi.

Il Presidente ha concluso esprimendo soddisfazione per il fatto che nessun giocatore abbia chiesto di lasciare il G.S. anche se concorda e capisce che fare panchina non è facile, ma ci vuole pazienza e il turno verrà per tutti. Un grazie per la serata è venuto da entrambi gli allenatori che hanno richiesto un maggior impegno ai propri giocatori. Considerazioni condivise anche dai capitani delle due squadre, Dioli e Coppini.

La serie degli interventi è stata chiusa dal Direttore Sportivo Scodes G.L. con un intervento certamente non diplomatico, ma concreto e molto realista. Il D.S. non vorrebbe sentirsi ripetere a fine campionato le solite scuse sugli eventuali mancati playoff, quindi ha preferito farlo subito, chiedendo a tutti un maggior impegno sul campo e agli allenamenti. “Io” – ha detto Scodes – “come altri volontari, siamo costantemente impegnati nell’intento di non farvi mancare nulla, nei limiti delle nostre possibilità, ma a maggior ragione, a voi chiediamo impegno che questa volta deve concretizzarsi nel raggiungimento dei play off”.

E’ seguito poi il momento delle premiazioni sia da parte della società. In merito non è facile scegliere dei doni e particolare è stata la scelta della società di dare un contributo ai capitani delle due squadre, lasciandone a loro la gestione. Il capo corsari, di sua spontanea iniziativa, si è ricordato delle signore che lo seguono sempre sul campo, di Achille Caifa, di Marco Quintavalla, Alquati Elvino e del sottoscritto. Una serata riuscita con l’appuntamento per i giocatori, dopo Natale, per gli allenamenti, mentre la prima partita, dopo la sosta, è prevista per il 13 gennaio per il campionato di seconda categoria, mentre per gli juniores è il 26 Gennaio.