Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Oggi è stata nostra intenzione fare il punto sulla situazione nel settore calcio e così abbiamo fissato la prima foto 2022 in occasione della ripresa degli allenamenti della squadra che partecipa al campionato Juniores provinciale nella serata di lunedì 17 gennaio.

Per nostra curiosità abbiamo deciso di completare questo articolo ponendo alcune domande al D.S. Matteo Frigerio.

Dopo questa lunga pausa imprevista e non essendo non ancora certo che la situazione Covid possa consentire il rispetto delle date programmate dagli organi superiori, qual è la sua riflessione sulla prima parte del campionato che vi vede oggi al penultimo posto della classifica?

La ripresa degli allenamenti ha confermato ancora una volta la volontà e la disponibilità dei ragazzi, Covid permettendo. Certamente non possiamo essere contenti della situazione di classifica e i ragazzi stessi concordano con noi che ci aspettavamo e potevamo fare di più. Certamente in tutto questo non sono mancate anche le difficoltà di amalgama della squadra, considerando che su un organico di 22 giocatori 15 erano nuovi e per l’allenatore, Cristian Compiani, non è stato facile il compito di creare un gruppo.

A nostro parere pensiamo che la classifica non rispetti il valore dei giocatori in campo, per quanto riguarda l’impegno e la volontà a non mollare, cosa ne pensa?

Su questo certamente nessuna obiezione per quanto riguarda la loro presenza agli allenamenti e l’impegno in campo, premesso poi che negli ultimi incontri, non vuole essere una giustificazione alla sconfitta, ma è un fatto che abbiamo giocato contro le più forti”.

Quali le prospettive future?

Vale sempre quello che ho detto in precedenza e cioè la voglia di fare, per offrire agli sportivi che ci seguono oltre l’impegno un qualcosa di più, migliorando la nostra posizione in classifica. Premesso che il nostro obiettivo prioritario è poter dare alla società elementi da poter includere nella prima squadra contribuendo al ringiovanimento della stessa”.

Da parte nostra un grazie al D.S. Frigerio per la sua disponibilità a rispondere ai nostri quesiti e chiudiamo con i migliori Auguri a Dirigenti e giocatori. FORZA PESCAROLO.